Language   

Il dubbio

Nuovo Canzoniere Bresciano
Language: Italian



Abbiamo solo il dubbio da difendere
un dubbio ancora per sopravvivere
e non abbiamo più niente da perdere
e non abbiamo più niente da perdere.

Se forse ci è sembrato fosse logico
crearci un ghetto fatto su misura
oggi sappiamo che dobbiamo rompere
scrollandoci di dosso la paura

Cosa ci rimane come certezza?

Ci hanno tolto di dosso parole affetti e cultura
e ci hanno dato in cambio una macchina
una catena, una televisione, una casa pollaio
e tante paure.

E ci hanno spento il canto di rabbia di piazze gremite
e ci hanno dato in cambio comizi di vuote parole
e appelli firmati e fiori appassiti su stragi
da dimenticare.

E ci hanno tolto la voglia di stare con gli altri e di comunicare
e ci hanno dato siringhe di sogni, pastiglie a colori
e sesso stampato da consumare, e un grande fratello
cui telefonare.

E ci hanno tolto il lavoro, la nostra sola e certa ricchezza
e ci hanno dato le leggi Biagi, da precariato, da disoccupato,
da emarginato, da cassaintegrato...
e la fame.

Cosa ci rimane come certezza?

Abbiamo solo un dubbio da difendere
un dubbio ancora per sopravvivere
e non abbiamo più niente da perdere
e non abbiamo più niente da perdere.

Se forse ci è sembrato fosse logico
crearci un ghetto fatto su misura
oggi sappiamo che dobbiamo rompere
scrollandoci di dosso la paura

Cosa ci rimane come certezza?

Quando Bandiera Rossa se cantava
Trenta franc a l'üra se ciapava
E adess che se canta Giovinessa
Se casca tüti de la debulessa.

Va là Benito ta met ciavà pülito,
Ta met calat la paga, ta met crisìt el fito.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org