Language   

Per la bandiera

Stadio
Language: Italian

List of versions


Related Songs

Amerigo
(Francesco Guccini)
Bianco di gesso e nero di cuore
(Stadio)
Cortili lontani
(Stadio)


Album: Stabiliamo un contatto - 1992
Stabiliamo un contatto

testo di Francesco Guccini e Saverio Grandi musica di Gaetano Curreri e Saverio Grandi
Io sono qui per la legge
o meglio noi siamo la scorta
proteggo un uomo importante
gli apro e chiudo la porta
questo mestiere mi ha scelto
almeno ho un lavoro sicuro
perchè ho una moglie ed un figlio
e devo pensare al futuro,
almeno finchè ne avrò ...

Sento uno strappo di tuono
in questo sabato sera
sassi ed asfalto nel cielo
di fuoco rosso e lamiera
non sento male è un istante
ma ora il futuro è chimera
e tutto questo per niente
solo per una bandiera ...

Conosco il bene ed il male
distinguere il bianco dal nero
e se ogni tanto ho paura
è perchè mi sento straniero
in un paese che guarda
che è complice od impotente
che tace e piega la testa
è triste morire per niente,
senza motivo, così ...

Sento uno strappo di tuono
in questo sabato sera
sassi ed asfalto nel cielo
di fuoco rosso e lamiera
non sento male è un istante
ma ora il futuro è chimera
e tutto questo per niente
solo per una bandiera ...

L'auto cammina veloce
fra gli oleandri dei campi
l'odore mi arriva forte
si spacca tutto in quei lampi
sembra che il sole non scaldi
ho freddo lo voglio toccare
un'anima che va a sfiorare
la schiuma delle onde del mare
e poi s'innalza e chissà ...

Contributed by DonQuijote82 - 2010/5/20 - 20:11


We choose to be chosen:
"Questo mestiere mi ha scelto, almeno ho un lavoro sicuro perché ho una moglie ed un figlio e devo pensare al futuro, almeno finché ne avrò..."
Beh niente di più appropriato anche ai nostri "Eroi" in Afghanistan...

giorgio - 2010/5/21 - 09:34


Il ricordo per quanto è successo è sacro e va mantenuto vivo.
Purtroppo c'è anche troppa rettorica e poca gente che abbia il coraggio di dire che cosa accadde veramente in quell'estate del 1992.Non è corretto, ed è fuorviante, continuare a dire che Falcone e Borsellino furono ammazzati dalla mafia. Furono ammazzati ANCHE dalla mafia.
A dispetto di chi chi ci ha governato in questi 28 anni è doveroso continuare a chiedere la verità : Falcone e Borsellino sono stati assassinati dalla Mafia & Stato SPA, società dove lo Stato era rappresentato da alte cariche governative, ministeriali e parlamentari.
Ecco perchè questa classe politica, come quella di ieri, non è più credibile. scusate il giro di parole, ma la verità è che nessuno vuole la verità !!!

gpr.shoes@gmail.com - 2020/5/24 - 00:09



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org