Language   

Feccia di città

Malasuerte Fi*sud
Language: Italian


Related Songs

Menez Daou
(Les Ramoneurs de Menhirs)
Atene brucia
(Malasuerte Fi*sud)


[2010]
Testo/Lyrics: Malasuerte Fi*sud
Album: Infamily Day


malfidus

Il nuovo album del gruppo militante fiorentino Malasuerte Fi*sud ha un titolo che è un gioco di parole. I giochi di parole sono spesso fatti per confondere le idee, ma non in questo caso: gli infami dei "family day", delle morali, della repressione selvaggia, del lavoro "flessibile" e di quant'altro. L'album, registrato nel marzo 2010 al CPA Firenze Sud, è stato ufficialmente presentato dai Malasuerte al concerto del 1° maggio allo Spazio Occupato "K100" (Camilo Cienfuegos) di Campi Bisenzio. [RV]


Feccia di città che sempre lotterà
contro chi la priverà di un'esistenza
Feccia di città che sempre lotterà
mai nessuno fermerà la Resistenza


In case popolari dove vive la mia gente
di ville al mare e minorenni dir si sente
ma ciò che è più reale è arrivare a fine mese
affitto figli cibo tasse e tutte le altre spese

Non siamo ricchi e belli non della patria eroi
ma fare pranzo e cena sai ci piace pure a noi
Noi siam lavoratori noi siamo dipendenti
di questa società siamo i fantasmi trasparenti

Noi siamo gli operai lavoratori veri
di gente come noi ci stan pieni i cimiteri
Nessuna cerimonia mai nessuna omelia in tv
morti nel silenzio e non se ne parli più

Non siamo noi la feccia mio caro presidente
la feccia è la gente come lei che non fa niente
Riempiendosi la pancia sfruttando le persone
seminando odio rabbia e disperazione

Non siamo dei padroni non siamo dei banchieri
noi siamo gli operai e di questo siamo fieri
Di questo siamo fieri ma i diritti vogliam pari
perché le morti bianche da pagar son prezzi cari

Perché rischiar la vita sul posto di lavoro
per una triste busta paga ha un retrogusto amaro
Perché rischiar la vita non è poi divertente
vorrei vederci lei al mio posto signor presidente.

Contributed by CCG/AWS Staff - 2010/5/2 - 21:04



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org