Lingua   

La bambina in rosso

Briganda
Lingua: Italiano



Passava nella piazza la bambina in rosso
tra uomini e divise, tra carri e contadini
passava nella piazza la bambina in rosso.

C’era un ufficiale, sparava ad un ebreo
aveva una divisa con gli stivali neri,
aveva una coccarda e un’aquila reale,
sparava a chi vedeva passare lungo il viale.

Passava nella strada la bambina in rosso
tra spari e confusione, risate di un plotone
passava nella piazza la bambina in rosso.

C’era una famiglia nascosta in un armadio,
un’altra che cercava rifugio nel solaio
c’era un musicista nascosto dentro al piano
lo uccisero ridendo, mentre suonava Bach.

Saliva sulle scale la bambina in rosso
nessuno la vedeva, nessuno la sentiva
saliva sulle scale la bambina in rosso.

Camminò cercando un rifugio in una casa
perché non c’era niente, né suoni né rumori
sorrise poi trovando un posto sotto al letto,
ci s’infilò felice e poi s’addormentò.

Passò poi sopra un camion il suo cappotto rosso,
l’avevano trovata le aquile in divisa
passava sopra un camion la bambina in rosso.


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org