Language   

Quaranta soldati, quaranta sorelle

Piero Ciampi
Language: Italian

List of versions

Watch Video


Piero Ciampi, Quaranta soldati, Quaranta sorelle


Search more videos on Youtube

Related Songs

Op. 29 In Do Maggiore
(Eugenio Finardi)
L’attendente Cancione in bicicletta
(Giacomo Lariccia)
Ferdinand
(Pierre Perret)


[1971]
Testo di Piero Ciampi
Musica di Gianni Marchetti
Album: Piero Ciampi (1971) - Amico ZSLF 55041

Piero Ciampi - Olio su compensato, maggio 2015 di Maria Vittoria Conconi
Piero Ciampi - Olio su compensato, maggio 2015 di Maria Vittoria Conconi


Ciao, Piero, da Riccardo. E forza Livorno sempre, dé!
Sulla radura quaranta sorelle
facevano quiete la loro merenda
i candidi veli si alzavano al vento
scherzando con l'erba felice del gioco.

Poco distanti quaranta soldati
pulivano assorti i loro fucili
con gesto preciso tendevano il braccio
stringendo le dita sul collo dell'arma.

Un cacciatore ansioso di preda
esplose uno sparo mettendoli in fuga
cambiando il destino a ottanta infelici:
quaranta soldati quaranta sorelle.

Sulla radura giacciono infatti
quaranta fucili e poche ciliegie
quaranta soldati quaranta sorelle
fuggirono insieme cercando fortuna.


Language: French

Version française – QUARANTE SOLDATS, QUARANTE SOEURS – Marco Valdo M.I. – 2015
Chanson italienne – Quaranta soldati, quaranta sorelle – Piero Ciampi – 1971
Texte : Piero Ciampi
Musique : Gianni Marchetti
QUARANTE SOLDATS, QUARANTE SOEURS

Dans la clairière, quarante sœurs
Calmes prenaient leur quatre-heures
Leurs voiles candides se levaient au vent
Avec l'herbe heureuse du jeu plaisantant.

Un peu plus loin, quarante soldats
Nettoyaient absorbés leurs fusils
Tendaient le bras d'un geste précis
Serrant sur leur arme les doigts.

Un chasseur en plein délire
Tire un coup de feu et les fait fuir
Changeant le destin de quatre-vingts cœurs :
Quarante soldats quarante sœurs.

Sur la clairière en effet gisent
Quarante fusils et quelques cerises
Quarante soldats quarante sœurs
Fuirent ensemble chercher le bonheur.

Contributed by Marco Valdo M.I. - 2015/5/14 - 21:53


Se mai un giorno, o admins, decideste di bandire un concorso per la più bella CCG presente sul sito, beh, per me è questa...

Alessandro - 2009/4/23 - 22:46


Oltretutto, domani è anche il 25 aprile...

"Non riesco a dimenticare i seicentomila ragazzetti che trent’anni fa hanno dato la loro cultura e la loro vita per salvare me e la mia cultura. Non dimentico un ragazzetto di diciotto anni che allora si fece sgozzare da un soldato straniero per garantirmi un pezzo di terra su cui essere poeta. Io questo non posso dimenticarlo e sono infelice perché sono vivo e loro no, ma non faccio dei blues che cantano i morti, io canto delle persone che sono vive dentro di me, che mi porto dentro da trent’anni. Loro hanno salvato la mia terra e la mia cultura, mi hanno fatto conoscere la preghiera e grazie a loro oggi sono bello, bellissimo, il più bravo e non perdono."

Piero Ciampi, citato da Patrizia Chiesa e Alessio Lega alla fine del loro articolo "Ha tutte le carte in regola per essere Piero Ciampi", pubblicato su A Rivista Anarchica n. 341 del febbraio scorso.

La citazione è tratta da un'intervista a Piero Ciampi fatta da Lina Agostini per "Radiocorriere TV" nel giugno 1976.

Alessandro - 2009/4/24 - 12:40



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org