Language   

Gent che möör!

Vad Vuc
Language: Italian (Lombardo Ticinese)

List of versions


Related Songs

Un aviatore irlandese prevede la sua morte
(Angelo Branduardi)
Fruntiera
(Vad Vuc)
Do Stell Hotel
(Vad Vuc)


[2009]
Album :Dal profondo

61g0gJOb9UL. SL500 AA280
Mi n’hu vist tanti da soci borla gio
Quei vün a l’Infernu, quei vün in dal so cò
Quei vün in un büceer, quei vün in Paradiis
E i henn tropp pooc quii che i restan chi a viif
Forsi l’è tropp quell che t’hu dumandaa
Forsi un suriis ma la dà gnanca ul me pà
E forsi perd, l’è ul nostru mestee
Forsi ul prosim che borla gio sun me…

Ma prima da nà vöri parlà cun te
O perlomeno dumandat ul parchè
Parchè tanti ropp mi ai capisi mia
Te g’het piantaa chi e pö ta s’het nai via
Parchè i to omm quand a parlan cun te
I g’hann i secocc pien dumà da danee?
Pö parlan cun nüm e g’hann pien dumà ul cöör
Par nüm dumà paroll e intant gh’è gent che möör…

E g’het dai da beef trop sanc a questa tèra
In dal tò nom a fann anca la guèra
In dal tò nom sa mazan cumè can
Dimm te parchè ta seet inscì luntan?
Parchè robi par me, e finisi in galera?
Parchè robi par te, e finisi a fa cariera?
Eh sì, forsi perd l’è la nostra benediziun
Ma alura mi lasi e borli gio in una canzun…

Forsi l’è tropp quell che t’hu dumandaa
Forsi un suriis ma la dà gnanca ul me pà
Forsi bestemi ma mi in dal tò nom
A preferisi, ves un diavul che un omm...

Contributed by DonQuijote82 - 2010/1/23 - 13:48



Language: Italian

Versione italiana di Erika
GENTE CHE MUORE

Io ne ho visti tanti amici cadere
qualcuno all'Inferno, qualcuno nella sua testa,
qualcuno in un bicchiere, qualcuno in Paradiso.
E sono troppo pochi quelli che restano qui a vivere.
Forse è troppo quello che ti ho chiesto,
forse un sorriso non me lo dà neanche mio papà.
E forse perdere è il nostro mestiere.
Forse il prossimo che cade sono io..

Ma prima di andare voglio parlare con te
o perlomeno chiederti il perché,
perché tante cose io non le capisco,
ci hai lasciato qui e poi te ne sei andato via.
Perché i tuoi uomini quando parlano con te
hanno le tasche piene solo di soldi?
Poi parlano con noi e hanno pieno solo il cuore.
Per noi soltanto parole e intanto c'è gente che muore..

E hai dato da bere troppo sangue a questa terra,
nel tuo nome fanno anche la guerra,
nel tuo nome si ammazzano come cani.
Dimmi perché sei così lontano?
Perché rubo per me e finisco in galera?
Perché rubo per te e finisco a far carriera?
Eh sì, forse perdere è la nostra benedizione.
Ma allora io lascio, e cado in una canzone..

Forse è troppo quello che ti ho chiesto.
Forse un sorriso non me lo dà neanche mio papà.
Forse bestemmio ma io nel tuo nome
preferisco essere un diavolo che un uomo..

Contributed by Erika - 2013/4/10 - 07:55


Che meraviglia il video.. :) ..al mitico Diavolo Rosso di Asti e.. la dedica iniziale era per me <3

Erika - 2013/4/10 - 08:39


Mitici Vad Vuc :)

Sab - 2013/4/17 - 01:41



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org