Language   

Madonuta

Giovanna Marini
Language: Friulian

List of versions


Related Songs

Maledet Napoleon
(La Sedon Salvadie)
Era domenica
(Giovanna Marini)
A Zurigo uno mi dice
(Giovanna Marini)


Il testo è una poesia di Pier Paolo Pasolini
[da I Turcs tal Friúl, 1976]
Musica di Giovanna Marini
dalla "Cantata per Pier Paolo Pasolini"

Giovanna Marini.
Giovanna Marini.


Recentemente reinterpretata da Giovanna Marini insieme al gruppo 'Zuf de Žur nel loro album "Partigiani!".

La canzone diventa, scrive Alessandro Portelli nella presentazione al disco, “simbolo e precedente dell’invasione tedesca contro cui si ribellarono i partigiani friulani mezzo millenio dopo”.
Madonuta, a mi a no mi impuarta di nuia romài.
Vecia e sola ch’i soi, in pont di muàrt,
nuja a mi resta pí di spetá al mont.
Ma ben par chistu tu ti às
di scoltà di pí
la me preiera.
Salva il nustri país,
salvilu
E ten lontana la muàrt
dai puors fantàs,
ch’e àn tant da vivi
enciamò,
e gioldi, e ciantà, e
lavorà, e balà,
e amà e preati.
Amen.

2005/6/12 - 19:14



Language: Italian

Versione italiana
MADONNINA

Madonnina, a me non importa di niente oramai.
Vecchia e sola che sono in punto di morte,
niente mi resta più d’aspettare al mondo.
Ma ben per questo tu devi
ascoltare dippiù
la mia preghiera.
Salva il nostro paese,
salvalo
E tieni lontana la morte
dai poveri giovani,
che tanto ancora hanno da vivere
ancora
e godere, e cantare, e
lavorare, e ballare.
E amare e pregarti.
Amen.

2005/6/12 - 19:17



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org