Language   

Domenica 24 marzo

Enzo Jannacci
Language: Italian



Domenica 24 Marzo
che mi ero svegliato prima io
di fuori cantava ancora il cannone,
di dentro per me la guerra finiva.

In pochi minuti giò in trincea
cuminci a vosà, me par ganca vera
partito tutto un caricatore
addosso a un tenente con la sua bandiera.

Come si fa
a dirci che me s'eri stanca'
a fà, a riscià la pel
par dopu purtàla a cà,
a cà

Come si fa
a dirci che non c'ho neanche vergogna
vergogna
sentìm dì vigliac
anca dai me cumpagn.

Domenica 24 Marzo
che mi ero svegliato prima io
per aria nanca cinq ghei di sole
conclusosi il mio avvenire.

Come si fa...


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org