Language   

Re Gilardin

Anonymous
Language: Italian (Piemontese)



Re Gilardin, lü 'l va a la guera
Lü el va a la guera a tirar di spada

O quand 'l'è stai mità la strada
Re Gilardin 'l'è restai ferito

Re Gilardin ritorna indietro
Dalla sua mamma vò 'ndà a morire

O tun tun tun, pica a la porta
O mamma mia che mi son morto

O pica pian caro 'l mio figlio
Che la to dona 'l g'à 'n picul fante

O madona la mia madona
Cosa vol dire ch'i cantan tanto?

O nuretta, la mia nuretta
I g'fan 'legria ai soldati

O madona , la mia madona
Disem che moda ho da vestirmi

Vestiti di rosso, vestiti di nero
Che le brunette stanno più bene

O quand l'è stai 'nt l üs de la chiesa
D'un cirighello si l'à incontrato
Bundì bongiur an vui vedovella

O no no no che non son vedovella
g'l fante in cüna e 'l marito in guera

O si si si che voi sei vedovella
Vostro marì l'è tri dì che 'l fa terra

O tera o tera apriti 'n quatro
Volio vedere il mio cuor reale

La tua boca la sa di rose
'nvece la mia la sa di terra.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org