Gianfranco Molinaro

Antiwar songs by Gianfranco Molinaro

Gianfranco Molinaro è nato a Luzzi (CS) nel 1960.

Presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia meridionale a conclusione del sessennio Filosofico –Teologico ha conseguito il Baccalaureato in Teologia.

Teatro, musica e poesia contraddistinguono i suoi interessi artistici e culturali.

Nel 1987 istituisce “L’accademia della poesia e della musica - Fabrizio De Andrè”.

Con la compagnia teatrale, costituitasi nell’ambito dell’attività dell’accademia presenta i seguenti lavori teatrali da lui scritti e diretti:

L’inconcepibile ignominia;

L’inquietudine dell’infinito ( presentato nel 1989 a Grenoble e nel 1990 a Parigi);

Dall’oasi della cava ai confini dell’aids;

In qualità di cantautore pubblica tre lavori discografici:

“E quel poco è diverso”;
“Vite Irrisolte”;
“Quel ragazzo che leggeva pavese”;

Nel 1999 pubblica con successo la sua prima raccolta di poesia “Impeto e sintesi”;

Nel 2000 cura e pubblica per il comune di Cosenza la raccolta di poesie “Donne e poesia”;

Nel 2001 “Agenda poetica” versi e pensieri d’amore.

Nel 2003 pubblica il CDROM “Il vizio e l’immortalità” e un recital poetico in tre atti

“Dall’anima in fiamme al caos della solitudine”.

Nel dicembre del 2005 pubblica il copioso volume di poesie, pensieri e canzoni “Le immortalità dell’eretico” e il Cd “In – Canto dell’amore e dell’eros” poesia letta dall’autore.

Molte delle sue poesie si sono distinti nei concorsi letterari nazionali classificandosi ai primi posti.

Grazie a tali riconoscimenti è presente in diverse antologie poetiche nazionali.

In qualità di cantautore, storico e interprete della canzone d’autore italiana presenta da diversi anni (presso teatri e piazze) con significativi apprezzamenti di critica musicale e di pubblico una serie di “concerti sulla canzone d’autore italiana: 50 anni di poesia, musica, teatro e impegno civile” e "concerti –seminari" per scuole e università.

Presenta inoltre recital poetici abbinati alla musica

“Eros poetica e tango”;
“Jazz e Beat Generation”;

Attraverso la forma d’arte del "TEATRO CANZONEPOESIA" presenta i seguenti lavori:
"Le immortalità dell’eretico";
"…E la morte corteggiava l’anarchico di Dio";
"Dall’anima in fiamma al caos della solitudine".

http://www.gianfrancomolinaro.it