Giuliano Contardo

Antiwar songs by Giuliano Contardo
MusicBrainzMusicBrainz DiscogsDiscogs Italy Italy


Giuliano ContardoNasco a Torino nel 1969 e da bambino vivo tutta la stagione del folk revival degli anni '70 seguendo concerti e spostamenti del gruppo di mio padre: i Cantambanchi. Così imparo a stare su di un palco e ad esibirmi di fronte ad un pubblico. E non solo, nella mia testa entra tutto un patrimonio di canti popolari italiani. Imparo anche i primi rudimenti di chitarra e al liceo, seguendo l'onda del periodo, elettrifico i miei suoni in una serie di gruppi punk.
Dopo il diploma parto per un giro dell'Europa "on the road": prende così forma il mio approccio alla musica folk-punk-stradaiolo.
Nel 1991 fondo il gruppo di animazione musicale ABESIBE' , gruppo che va su e giù per l'Italia con i suoi interventi teatral-musicali di strada o con veri e propri concerti in locali, festival e centri sociali.
Nel 1994 lascio gli Abesibe e formo Le Masche , gruppo di folk urbano-selvatico con cui inizio un'attività semi-professionale suonando più di 100 concerti in Italia e all'estero, collaborando con gli Yo-Yo Mundi alla realizzazione del loro cd Bande Rumorose, partecipando a due compilation per l'etichetta Aria/Zion e componendo le musiche della compagnia teatrale Assemblea Torino.
Sciolte Le Masche, nel 1998 inizio la mia attività solistica realizzando il cd Avete messo Radici? con Stefano Risso, Lucio Graziano e Sergio Caputo. Da lì in poi ho preso parte alla compilation Combat-Folk, ho suonato in diversi festival e rassegne come "Tavagnasco Rock" e "Chansonnier" e continuo ad insegnare i "miei" canti popolari nelle scuole elementari e medie della provincia di Torino.
Inoltre ho scritto una canzone (in inglese, titolo "Song for the unborn") per la cantautrice-poetessa norvegese di etnia Sami MARI BOINE, canzone uscita sul suo ultimo cd "Eight seasons" (Lean/Universal) e mi preparo ad entrare in studio per la registrazione del mio secondo cd.