A.D.

Antiwar songs by A.D.

Da:www.adkombatcore.com/default.html


Il progetto A.D. (A.ntagonismo D.isobbediente) nasce agli inizi del 1999 da Jestd (voce) e Putano (chitarra) ai quali in seguito si sono uniti Emo L.F. (basso) e SamuT (batteria) costituendo la formazione iniziale della band.
Miscelando i propri background musicali e condividendo l'impegno sociale, gli A.D., fin dai primi passi, posero le basi per una propria musicalità optando per suono crossover che sapesse esprimere con forte impatto denuncia, rabbia, ritmo e melodia.
Una scelta che, gli stessi A.D., attraverso il rap di Jestd, il rock noise e l'elettronica di Putano ed il funky metal della sezione ritmica, definirono "KombatCore Antagonista".
Il fine del progetto è denunciare utilizzando come mezzo la musica; lanciare un messaggio mirato sia a colpire le coscienze di chi ascolta sia a scalfire il muro di silenzio e sangue che i sistemi politici ed i loro mass-media hanno eretto in duemila anni di soprusi e violenze; sensibilizzare alla disobbedienza civile contro leggi ingiuste, razziste e neoschiaviste.
Gli A.D. sono parte attiva ed espressione musicale del Movimento dei Disobbedienti.
Due anni di intenso lavoro in studio, per l'arrangiamento dei brani, dal vivo, in importanti locali e festival del nord Italia, e riconoscimenti, vincitori del concorso "The Music Scout" indetto da Rockol e finalisti del concorso "Voci per la libertà" indetto da Amnesty International, il 2002 ha visto gli A.D. arrivare alla pubblicazione del loro primo lavoro sulla lunga distanza, "Dritto Al Volto" (Redled / Self).
Le recensioni dell'album da parte della stampa specializzata sono state ampiamente positive. MTV.IT ha indicato il disco degli A.D. come una delle migliori proposte dell'anno, selezionando la band come "NewComer" del mese di Giugno 2002 pubblicando una loro video intervista e il video inedito di "Uno Vs. Uno" registrato in collaborazione con il Movimento dei Disobbedienti.
Dopo la pubblicazione di Dritto Al Volto la band ha immediatamente avvertito che i nuovi brani viravano naturalmente e prepotentemente verso l'elettronica e contestualmente a questo bisogno diverso, e in seguito all'uscita dal gruppo di SamuT per motivi personali, è entrato a far parte degli A.D. il DJ RebelS. Il sound è radicalmente cambiato mantenendo, tuttavia, impatto ed attitudini proprie del progetto A.ntagonismo D.isobbediente.
In maggio 2003, gli A.D. pubblicano, in compagnia della band milanese Neurodisney, uno Split cd, "RedLed Split Vol. 1", contenente due nuovi brani e una traccia rom.
Le canzoni "Nemmeno un passo indietro" e "Invisibili" anticipano al pubblico e alla stampa l'evoluzione musicale del progetto e accompagnano la band all'uscita del loro secondo lavoro sulla lunga distanza prevista per la primavera 2004.
Grazie all'apprezzato debutto con "Dritto al Volto", alla partecipazione in "RedLed Split Vol.1" e ai relativi richiesti e seguiti tour, gli A.D. sono stati invitati ad aprire la data di Padova del TORA! TORA! 2003, uno dei maggiori eventi live della stagione estiva, e vedrà la band suonare insieme a rinomati artisti quali Afterhours, Morgan, Punkreas, Linea 77, Giardini di Mirò, ect..
In novembre 2003, gli A.D. hanno avvertito la necessità di adattarsi "morfologicamente" alle sonorità che la produzione del nuovo album stava indicando fondendo le peculiarità rock di "Dritto Al Volto" con quelle sintetiche e distorte dei due brani presenti in "RedLed Split Vol.1": un suono techno – funk - industrial che, pur cercandolo fra migliaia di brani della nostra discoteca, non ritroviamo uguale.
Così, pur sapendo che il lavoro che li aspettava sarebbe stato lungo, sfiancante, eccitante, e nel tentativo di esprimere al meglio questa "esigenza", la sezione ritmica degli A.D. si è arricchita di un nuovo elemento alla Batteria: M.A.D.
In dicembre 2003, per celebrare i 20 anni di nascita dell'EZLN e i 10 anni della Sollevazione Zapatista, alcune realtà sociali che operano in Chiapas dal 1995, hanno collaborato per la realizzazione del cd musicale "Para todos la luz". Gli A.D. partecipano al progetto discografico con il brano "Nemmeno un passo indietro". Oltre a loro, all'interno della compilation, troviamo bands come WAH Companion; Subsonica; Africa Unite; Al Mukawama; Banda Bassotti; Punkreas; Persiana Jones; Derozer; Yo Yo Mundi ect…
Nel gennaio 2004 la band trevigiana pubblica online gratuitamente il primo singolo estratto da "Radio Insurgentes": "Tierra o Muerte", realizzato insieme a Luca Zulù Persico (99 Posse) totalizza più di 10.000 downloads in meno di 6 mesi. Radio Insurgentes, il loro terzo disco, caratterizzato da sonorità Techno – Funk – Industrial, esce nei negozi in aprile 2004 (RedLed / Self) e vede al suo interno anche la partecipazione di Nitto (Linea77), Madaski (Africa Unite) e Wah Companion. Presentato sul sito www.mtv.it con uno speciale audio/video, viene accolto dalla stampa specializzata con ottimi consensi.
In luglio 2004 il videoclip di "Tierra o muerte", già in rotazione da maggio all’interno dei palinsesti delle maggiori emittenti televisive del settore, vince il Premio Videoclip MEI Estate 2004 al Festival Internazionale Cinematografico di Capalbio. Sempre in luglio 2004 il brano "Deserto", in cui appare Nitto dei Linea77, viene selezionato ed inserito nel sampler allegato al magazine Rocksound e contemporaneamente alla band trevigiana viene dedicato uno speciale con intervista sul noto magazine del settore Psycho!.
In settembre 2004 gli A.D. sono protagonisti nuovamente su RockSound con un intervista di due pagine realizzata dal direttore della testata Daniel Marcoccia. Il videoclip di "Tierra o muerte" viene selezionato dall’importante rassegna cinematografica O’Curt indetta dal Comune di Napoli.
In novembre 2004 gli A.D. partecipano, insieme a Linea 77, Madaski, Mass Prod, Meganoidi e Tre Allegri Ragazzi Morti, al CD benefit "RISE against AIDS" prodotto da Green Fog Records, La Tempesta e RedLed Records - in collaborazione con LILA - Lega Italiana per la Lotta contro l’AIDS - in occasione e a sostegno della Giornata Mondiale per la Lotta all’AIDS del Primo Dicembre 2004, e i cui proventi saranno completamente devoluti alla LILA.
Attualmente la band è impegnata in un intenso tour promozionale nelle maggiori città italiane.

Formazione :
Jestd (Voce) - Putano (Chitarra) - Low (Basso) - M.A.D. (Batteria) - RebelS (Campionamenti)

Discografia :

"A.D." - Autoproduzione - 12/2000
"Cermis E.P." - Autoproduzione - 02/2001
"No G8 Student Strike Live Venezia 21/06/01" - Autoproduzione - 07/2001
"Dritto al volto" - RedLed Records / Self - Aprile 2002
"A.D. / Neurodisney - RedLed Split Vol. 1" - RedLed Records / Self – Maggio 2003
AA.VV. - "Para Todos la luz" – Movimento per il Chiapas – 12/2003
"Tierra o Muerte" Feat. Luca Zulù Persico - RedLed Records - Radio Edit - 01/2004
"Radio Insurgentes" - RedLed Records / Self - Aprile 2004
AA.VV. - "RockSound Sampler Vol.74" - Luglio 2004
AA.VV. - "Rise Against AIDS" - RedLed Records / Self - Dicembre 2004