Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2014-2-20

Rimuovi tutti i filtri
Downloadable! Video!

If I Can Dream

STUPENDA CANZONE E INTERPRETAZIONE! Ringrazio x la traduzione
Elsa De Stefani 20/2/2014 - 22:23
Downloadable! Video!

Μια γόμα γλυκιά (Ο ήχος της καμπάνας)

Il nostro amico Yorgos Doultsinos è ora l'autore dei testi di un intero disco, che, musicato da Thalis Triandafillou, è stato presentato al pubblico ateniese sabato scorso, 8 febbraio. Il disco si intitola Δεν έχει...Μα (Non ci sono ...ma) ed è interpretato da noti cantanti, come Lavrendis Macheritsas (che già annoveriamo come compositore della canzone Nα δεις τι σου `χω για μετά "Guarda cosa ti riservo per dopo", Kostas Makedonas, Pandelis Thalassinos, e altri.

La canzone, già postata in questa pagina, nel disco ha cambiato titolo, diventando Ο ήχος της καμπάνας ed è interpretata da Lavrendis Macheritsas, ed eccola già in YouTube.Sono molto contento che Yorgos e il bravo compositore Talete Triandafillou abbiano compiuto questo importante passo, con la pubblicazione di un intero album personale, e credo che siamo tutti lusingati per avere assistito al primo embrione dell'opera. Ho pregato... (continua)
Gian Piero Testa 20/2/2014 - 19:37

On va se marier

Petite revue de presse italo-belge sur l'événement :

RTBF (Vidéo)
www.rtbf.be/info/belgique/detail_des-mariages-gays-italiens-celebres-depuis-bruxelles?id=8201658Rtbf
www.rtbf.be/info/belgique/detail_des-mariages-gays-italiens-celebres-depuis-bruxelles?id=8201658

RTL

www.rtl.be/info/monde/europe/1069636/le-bourgmestre-de-watermael-boitsfort-marie-symboliquement-8-couples-homosexuels-italiens

Le Vif
www.levif.be/info/belga-generique/le-bourgmestre-de-watermael-boitsfort-marie-symboliquement-8-couples-homosexuels-italiens/article-4000529330205.htm#

HLN
www.hln.be/hln/nl/957/Binnenland/article/detail/1794449/2014/02/15/Burgemeester-Watermaal-Bosvoorde-huwt-symbolisch-acht-Italiaanse-holebikoppels.dhtml

L'Avenir.net
www.lavenir.net/article/detail.aspx?articleid=dmf20140215_00433819

7 sur 7
www.7sur7.be/7s7/fr/3007/Bruxelles/article/detail/1794382/2014/02/15/Deleuze-marie-huit-couples-homosexuels-italiens.dhtml... (continua)
Lucien Lane 20/2/2014 - 19:32
Downloadable! Video!

Anděl

che è diversa da questa cantata, forse più alla lettera
canta Ela Czyż
accompagnamento di Jakub Mędrzycki
ANIOŁ
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 20/2/2014 - 05:00
Video!

Przed nami wielka przestrzeń

Musica e testo DAAB
trovato su YT
con qualche citazione da Bob
Dookoła płacz.
(continua)
inviata da Krzysiek Wrona 20/2/2014 - 00:21

Medio Oriente

Ciao Gpl, amico e compagno di tanta musica, tante battaglie, tanta strada, ma soprattutto le tante risate. Ci mancheranno i viaggi in auto con le tue "ruspanti" storie che facevano trascorrere il tempo tra risate da pisciarsi letteralmente addosso, la tua ironia molto "english" a detta di Chris... non possiamo che dirti grazie, per tutto, anche quando, dopo un litigio, abbiamo preso strade diverse, pochi giorni per fortuna... poi di nuovo via, tutto serve per crescere e per conoscersi meglio. I tuoi pregi? Tanti, uno su tutti, saper dire ho sbagliato, non è da tanti!!! I difetti, pochi, forse un po’ testardo… Lancio o Gpl, come ti chiamavamo noi, un altro pezzo della nostra vita che se ne va, fai buon viaggio.
donquijote82 19/2/2014 - 22:24

Il principe

Chanson italienne – Il Principe – Massimo Troisi – 1975

Texte de Massimo Troisi
Musique di Massimo Troisi et Vincenzo Purcaro, à la scène Enzo Decaro, le troisième homme de “La Smorfia”
Disque de Enzo Decaro intitulé “Poeta Massimo”, 2008.
LE PRINCE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 19/2/2014 - 15:04
Video!

Mutterns Hände

[1929]
Versi di Kurt Tucholsky
Musica di Hanns Eisler
Interpretata da Gisela May (1924-), attrice e cantante tedesca, nel suo disco “Gisela May Singt Tucholsky” (1967), con musica di Henry Krtschil.
In seguito dalla cantante tedesca Dagmar Krause (sulla musica originaria di Eisler) nel suo disco intitolato “Panzerschlacht: Die Lieder Von Hanns Eisler” (“Tank Battles: The Songs of Hanns Eisler”) del 1988.




Una canzone che farà la gioia del traduttore, chè qui non si tratta di tedesco ma di stretto dialetto berlinese della classe bassa.
Elegìa di una “madre coraggio” del proletariato berlinese, il cui vero eroismo quotidiano viene esaltato da Tucholsky in contrapposizione al falso eroismo dei militari.
Il tutto reso attraverso una parlata che ricorda quella del grande cabarettista Karl Valentin, contemporaneo di Tucholsky, che si esibiva in bavarese stretto…
Hast uns Stulln jeschnitten
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 19/2/2014 - 12:02
Video!

Das Lied vom Kompromiß

[1919]
Versi di Kurt Tucholsky pubblicati su Die Weltbühne con lo pseudonimo Kaspar Hauser.
Musica di Hanns Eisler
Interpretata da Ernst Busch nel disco “Fromme Gesänge - He! Republik” del 1969 e in varie raccolte successive.

Come più tardi Feldfrüchte, uno dei frequenti attacchi satirici di Tucholsky contro i socialdemocratici tedeschi, primo fra tutti “Papa Ebert”, ossia Friedrich Ebert (1871-1925), leader dell’SPD nei primi anni 20, caloroso interventista nella Grande Guerra, poi mandante della feroce repressione delle rivolte spartachiste e popolari, per cui si avvalse dei servigi dei Freikorps (poi SA) e dei militari filo-monarchici. Morì nel 1925 sulla poltrona di presidente del Reich, riconsegnando la Germania ai monarchici, nella persona di Paul Ludwig Hans Anton von Beneckendorff und von Hindenburg, che fu poi quello che, a sua volta, la consegnò a Hitler…
Manche tanzen manchmal wohl ein Tänzchen
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 19/2/2014 - 11:25
Video!

Die Trommel, oder Das Leibregiment

[1921-23]
Versi di Kurt Tucholsky, pubblicati con lo pseudonimo di Theobald Tiger
Musica di Werner Richard Heymann (1896-1961), compositore tedesco, soprattutto di colonne sonore, attivo prima in Germania e poi a Hollywood.
Interpretata per prime dalle chansonnières e cabarettiste tedesche Trude Hesterberg (1892-1967) e Kate Kühl (1899-1970).

Ripresa negli anni 60 da Gisela May (1924-), attrice e cantante tedesca, nel suo disco “Gisela May Singt Tucholsky” (1967). Negli anni 70, da Hein & Oss nel loro disco “Singen Volkslieder Auf Den Plätzen, In Den Straßen” (1976).

Più recentemente dal gruppo antimilitarista Die Zündschnüre e da Franz Josef Degenhardt nel disco intitolato “Dreizehnbogen” del 2008.

Canzone satirica sui veterani di guerra (se qualche anima buona potesse tradurla…)
Der einst dem Feind die Hosen klopfte
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 19/2/2014 - 10:50
Video!

Feldfrüchte

[1926]
Versi di Kurt Tucholsky, pubblicati su Die Weltbühne il 21 settembre 1926 con lo pseudonimo di Theobald Tiger.
Musica di Hanns Eisler (1930).
Interpretata da Ernst Busch in “Ernst Busch ‎– Singt Kurt Tucholsky” del 1974.

Una bella canzoncina sarcastica indirizzata ai socialdemocratici tedeschi, quelli che prima cacciarono dalle loro fila gli oppositori alla prima guerra mondiale, poi – sul finire di questa - cavalcarono la rivoluzione di novembre che portò al dissolvimento della monarchia e all’avvio di una repubblica pluralista, parlamentare e democratica; quindi, spaventati dagli influssi della rivoluzione bolscevica e timorosi che i consigli rivoluzionari li estromettessero dalla vita politica, condussero trattative segrete con la vecchia casta militar-monarchica; nel 1919 fecero soffocare nel sangue la rivolta spartachista e consegnarono i suoi leader, Karl Liebknecht e Rosa... (continua)
Sinnend geh ich durch den Garten,
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 19/2/2014 - 09:21

Per i 4 NO TAV accusati di terrorismo

Antiwar Songs Blog
In queste settimane avete sentito parlare di loro. Sono le persone arrestate il 9 dicembre con l’accusa, tutta da dimostrare, di aver assaltato il cantiere Tav di Chiomonte. In quell’assalto è stato danneggiato un compressore, non c’è stato un solo ferito. Ma l’accusa è di terrorismo perché “in quel contesto” e con le loro azioni […]
Antiwar Songs Staff 2014-02-19 08:59:00
Video!

מאָטל דער אָפּרײטער

19 febbraio 2014

La traduzione italiana è stata, come sempre, condotta direttamente sul testo yiddish. Contiene alcune note esplicative perlopiù volte a illustrare qualche caratteristica dello yiddish come veniva usato e scritto nelle comunità ebraiche operaie americane; chiaramente presenta molti termini ripresi dall'inglese, una caratteristica che lo yiddish europeo (all'epoca ancora non sterminato) non aveva. Le note però si occupano anche di alcuni aspetti generali della lingua yiddish; chissà che a qualcuno non venga la voglia di impararla. [RV]
MOTEL L'OPERAIO TESSILE
(continua)
19/2/2014 - 07:45
Video!

Por el agua de Carmona

(1974)

Letra: José María Carrillo
Música: Gente del Pueblo

Testo e maggiori informazioni nel blog dedicato al gruppo Gente del pueblo

Il 1 agosto del 1974, si tenne a Carmona, nella provincia di Siviglia, una grande manifestazione con 30.000 persone, nel corso della quale la popolazione reclamava... acqua. Come altre volte, la guardia civile sparò "in aria", uccidendo Miguel Roldán Zafra.

Vedere anche El pueblo no olvidará e Agüita pa' beber (Carmona).
En Sevilla con agua
(continua)
inviata da CCG Staff - commento di Flavio Poltronieri 18/2/2014 - 23:27

אין שאַפּ, אָדער די סװעט־שאַפּ

English translation of a fragment of the poem, from the blog The Arty Semite.

La presente traduzione (incompleta) proviene dal blog di Ezra Glinter (che è, presumibilmente, l'autore della traduzione stessa). Rispetto alla traduzione d'arte presente in questa pagina, presenta il vantaggio di una lingua più facilmente comprensibile -agli anglofoni stessi, oserei dire. Interessante la breve introduzione presente sulla pagina:
Morris Rosenfeld, born in 1862 in Russian Poland, became famous in the early 20th century as one of the Yiddish “sweatshop poets” of New York. When the Triangle Waist Company fire killed 146 workers on March 25, 1911, Rosenfeld responded with a poem printed on the front page of the Forward. (To commemorate the 100th anniversary of the fire, the Forward is sponsoring a poetry contest — see here for details.)

It didn’t take a tragedy, however, to prompt Rosenfeld to lament... (continua)
THE SWEATSHOP (FRAGMENT)
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 18/2/2014 - 21:32

מײַן צװאה - אָ גוטע פרײַנט

18 febbraio 2014




Di rote fon: Dalla rivoluzione russa del 1905, schiacciata nel sangue. La scritta recita:
Nider mit der tsarisher konstitutsiyen! Es lebe di demokratishe republik! “Abbasso la costituzione zarista! Viva la repubblica democratica!”


Ho provato a fare una traduzione con un linguaggio un po' "da canto operaio ottocentesco"; certo, bisognerebbe farla in rima. Magari ci proverò in un altro momento. Mi preme sottolineare come in questo canto si avvertano come echi dell' Internazionale, canto che nel 1892 doveva essere già conosciuto; anzi, bisognerebbe andare a vedere perbene quando e da chi sia stata fatta la traduzione in yiddish del canto di Pottier e Degeyter. E non mi stupirei che l'autore fosse una di queste figure come David Edelstadt. [RV]
IL MIO TESTAMENTO
(continua)
18/2/2014 - 21:01
Video!

Povero diavolo

Chanson italienne – Povero diavolo – Modena City Ramblers – 2011

Voici, Lucien l'âne mon ami, une canzone comme nous les aimons ... Je crois bien qu'elle te plaira, comme elle m'a plu... Une chanson pour tout dire « dantesque »... Mais au sens ancien du terme, je veux dire au sens où non seulement, la canzone est tout entière construite autour de l'Enfer de Dante, mais également autour des personnages antiques que lui-même avait revivifiés dans la Divine Comédie... Un texte qui ne date pas d'hier, comme tu sais...

Ah, Dante... Je m'en souviens très bien de celui-là quand nous allions – lui à côté de moi, car je portais ses bagages et ses livres... (ses armes, il les portait lui-même) au travers des plaines, des vallons et des montagnes. Ce fut un de ces voyages extraordinaires que seul, je crois bien sans me vanter, moi, l'âne Lucien, au travers des siècles de mon existence, j'ai pu faire...... (continua)
PAUVRE DIABLE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 18/2/2014 - 18:52

Italien-Chanson

CANZONETTA ITALIANA
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 18/2/2014 - 16:04




hosted by inventati.org