Lingua   

Gallows Pole

Led Zeppelin


Lingua: Inglese

Scarica / ascolta

Loading...

Guarda il video

Loading...

Ti può interessare anche...

Tot farai una demanda
(Pèire Cardenal)
The Streets of Derry
(Shirley Collins)
Gilderoy
(anonimo)


childb
Child #95
Tradizionale inglese
English Traditional
Album: Led Zeppelin III [1970]

Attenzione: La canzone, per il suo argomento e per l'istituzione del Percorso sulla pena di morte, è stata tolta dagli "Extra" e riportata agli autori. [CCG/AWS Staff]

Quando ho visto che Renato Stecca (che sta diventando uno dei nostri più assidui collaboratori, specialmente nel campo della musica classica) aveva messo in approvazione questa canzone dei Led Zeppelin, non volevo credere ai miei occhi; tutto mi aspettavo, fuorché di vederla un giorno proporre qui dentro. La riporto, quindi, più opportunamente tra gli "extra", dato che il suo argomento è decisamente lontano dal "topic" delle CCG (sebbene la si possa intendere come una sorta di canzone contro la pena di morte); in realtà le sue origini sono ben diverse, ed antiche. È stato giustappunto questo che mi ha fatto sgranare gli occhi in quanto esperto e cultore, da una trentina d'anni, di ballate tradizionali angloscozzesi.

Gallows Pole, infatti, altro non è che una ballata tradizionale assai diffusa tra i cantastorie di colore degli Stati del Sud (il titolo tradizionale sarebbe propriamente The Gallus Pole); ma è stata ascoltata anche nelle isole Bahamas e in Giamaica.

In ultima analisi, però, si tratta di una ballata di importazione britannica assai antica, e che ha inoltre precisi analoghi nelle Balladries siciliane, catalane e tedesche. Nelle isole britanniche è nota come The Maid Freed From The Gallows; questo il titolo generale che le diede Francis James Child. Tra le Child Ballads reca il numero 95.

Come scrivevo nella mia "monumentale opera" sulle Child Ballads:

Non è dato sapere perché la ragazza sia in pericolo di vita, nè lo si riesce ad intuire nella maggior parte delle (numerosissime) versioni della ballata. In analoghi siciliani, catalani e tedeschi la ragazza è stata rapita dai pirati o dai Mori, ed il pegno che chiede ai genitori è il suo riscatto. Un'altra spiegazione è fornita da recenti testi tradizionali inglesi e da alcune versioni afroamericane: la sventurata fanciulla ha perso una biglia d'oro (a volte una coppa o una chiave) che le era stata affidata. L'impiccagione sembra una punizione veramente spropositata per una mancanza tanto veniale, ma si deve tenere presente che la biglia d'oro simboleggia la castità e che l'impiccagione ed il rogo sono le normali "pene da ballata" per le donne che abbiano perso la verginità prima del matrimonio. Solamente l'amante può ristabilire l'onore della ragazza (v. JFS 5:231). A.H.Krappe fa risalire la storia addirittura ai sacrifici delle spose greche (Speculum 16:236). Con il titolo The Gallows Tree o The Gallus Pole, la ballata è assai diffusa tra i cantastorie di colore degli Stati del Sud, ed è stata udita spesso anche nelle isole Bahamas ed in Giamaica (Smith, pp. 80-94). La ripetizione ossessiva delle strofe, inalterata tranne la sostituzione di un parente, fa pensare alla struttura tipica degli spirituals. Tale fatto, e la caratteristica drammaticità del brano, spiegano probabilmente il suo grande richiamo e la sua enorme diffusione, ancora attuale. La storia viene raccontata nelle fiabe e nei cantefables negri (composizioni in parte in prosa e in parte sotto forma di ballata), e sono state registrate anche delle messe in scena da parte di bambini di colore. I bambini inglesi hanno usato a lungo l'antica ballata come canzone di gioco. La caratteristica di The Maid freed from the Gallows è la sua struttura molto semplice: una continua "ripetizione progressiva" che, una volta iniziata, non può finire che in un modo: bene.

[Riccardo Venturi]
Hangman, hangman, hold it a little while,
Think I see my friends coming, riding many a mile.
Friends, did you get some silver?
Did you get a little gold?
What did you bring me, my dear friends, to keep me from the Gallows Pole?
What did you bring me to keep me from the Gallows Pole?
I couldn't get no silver, I couldn't get no gold,
You know that we're too damn poor to keep you from the Gallows Pole.

Hangman, hangman, hold it a little while,
I think I see my brother coming, riding many a mile.
Brother, did you get some silver?
Did you get a little gold?
What did you bring me, my brother, to keep me from the Gallows Pole?
Brother, I brought you some silver,
I brought a little gold, I brought a little of everything
To keep you from the Gallows Pole.
Yes, I brought you to keep you from the Gallows Pole.

Hangman, hangman, turn your head awhile,
I think I see my sister coming, riding a many mile, mile, mile.
Sister, I implore you, take him by the hand,
Take him to some shady bower, save me from the wrath of this man,
Please take him, save me from the wrath of this man, man.

Hangman, hangman, upon your face a smile,
Pray tell me that I'm free to ride,
Ride for many a mile, mile, mile.
Oh, yes, you got a fine sister, she warmed my blood from cold,
Brought my blood to boiling hot to keep you from the Gallows Pole,
Your brother brought me silver, your sister warmed my soul,
But now I laugh and pull so hard and see you swinging on the Gallows Pole
Yeah, swingin' on the gallows pole!

inviata da Renato Stecca - 14/3/2007 - 20:02




Lingua: Italiano

Traduzione trovata in "Led Zeppelin, tutti i testi con traduzione a fronte", Arcana editrice, 1994 (traduzioni di Angela Branca e Davide Sapienza).
LA FORCA

Boia, boia, aspetta un attimo,
mi sembra di vedere i miei amici arrivare, dopo una lunga cavalcata.
Amici, avete dell'argento?
Avete un po' d'oro?
Cosa mi avete portato, amici cari, per sottrarmi alla forca?
Non ho potuto portare argento,
non ho potuto portare oro,
sai che siamo troppo poveri, dannazione, per sottrarti alla forca.

Boia, boia, aspetta un attimo,
mi sembra di vedere mio fratello arrivare, viene così da lontano.
Fratello, hai dell'argento?
Hai un po' d'oro?
Cosa mi hai portato, fratello, per sottrarmi alla forca?
Fratello, ti ho portato dell'argento,
ti ho portato un po' d'oro,
ti ho portato un po' di tutto per sottrarti alla forca,
sì, ti ti ho portato di che sottrarti alla forca.

Boia, boia, volta la testa un attimo,
mi sembra di vedere mia sorella arrivare, dopo una lunga cavalcata.
Sorella, ti prego,
prendilo per mano,
portalo in qualche luogo nascosto,
salvami dall'ira di questo uomo,
ti prego portalo via,
salvami dall'ira di quest'uomo.

Boia, boia, sul tuo viso un sorriso,
ti prego dimmi che sono libero di cavalcare,
cavalcare per molte miglia.
Oh, sì, hai una sorella deliziosa,
ha riscaldato il mio sangue che era freddo,
lo ha fatto diventare bollente
per sottrarti alla forca, sì.
Tuo fratello mi ha portato l'argento,
tua sorella mi ha riscaldato l'animo,
ma ora rido e tiro forte
e ti vedo penzolare dalla forca,
sì, penzolare dalla forca, penzolare dalla forca.

inviata da Renato Stecca - 14/3/2007 - 20:13




Lingua: Inglese

"The Maid Freed From The Gallows" - La Child Ballad originale. Il testo che qui presentiamo è quello proveniente dalla mano diretta di Sir Thomas Percy (Manuscripta Percyana Harvardensia, 1770).
THE MAID FREED FROM THE GALLOWS

"O good Lord Judge, and sweet Lord Judge,
Peace for a little while!
Methinks I see my own father
Come riding by the stile.
"O father, o father, a little of your gold,
And likewise of your fee!
To keep my body from yonder grave
And my neck from the gallows-tree."

"None of my gold now you shall have,
Nor likewise of my fee;
For I am come to see you hang'd
And hangèd you shall be."

"O good Lord Judge, and sweet Lord Judge,
Peace for a little while!
Methinks I see my own mother
Come riding by the stile.
"O mother, o mother, a little of your gold,
And likewise of your fee!
To keep my body from yonder grave
And my neck from the gallows-tree."

"None of my gold now you shall have,
Nor likewise of my fee;
For I am come to see you hang'd
And hangèd you shall be."

"O good Lord Judge, and sweet Lord Judge,
Peace for a little while!
Methinks I see my own brother
Come riding by the stile.
"O brother, o brother, a little of your gold,
And likewise of your fee!
To keep my body from yonder grave
And my neck from the gallows-tree."

"None of my gold now you shall have,
Nor likewise of my fee;
For I am come to see you hang'd
And hangèd you shall be."

"O good Lord Judge, and sweet Lord Judge,
Peace for a little while!
Methinks I see my own sister
Come riding by the stile.
"O sister, o sister, a little of your gold,
And likewise of your fee!
To keep my body from yonder grave
And my neck fron the gallows-tree."

"None of my gold now you shall have,
Nor likewise of my fee;
For I am come to see you hang'd
And hangèd you shall be."

"O good Lord Judge, and sweet Lord Judge,
Peace for a little while!
Methinks I see my own true-love
Come riding by the stile.
"O true-love, o true-love, a little of your gold,
And likewise of your fee!
And save my body from yonder grave
And my neck from the gallows-tree."

"Some of my gold now you shall have,
And likewise of my fee;
For I am come to see you saved
And savèd you shall be."

inviata da Riccardo Venturi - 14/3/2007 - 21:48




Lingua: Italiano

Versione italiana di Riccardo Venturi
(1987, da "Child Ballads - Ballate popolari angloscozzesi")
LA FANCIULLA SALVATA DALLA FORCA

"O buon Giudice, caro signor Giudice,
Abbi pietà solo per un momento!
Mi par di vedere mio padre
Che passa a cavallo il recinto.
"O padre, o padre, un po' del tuo oro
Ed anche delle tue ricchezze!
Salva il mio corpo da quella tomba
Ed il mio collo dalla forca!"

"Tu non avrai affatto il mio oro
E neanche le mie ricchezze;
Sono venuto per vederti impiccata,
E impiccata tu sarai."

"O buon Giudice, caro signor Giudice,
Abbi pietà solo per un momento!
Mi par di vedere mia madre
Che passa a cavallo il recinto.
"O madre, o madre, un po' del tuo oro
Ed anche delle tue ricchezze!
Salva il mio corpo da quella tomba
Ed il mio collo dalla forca!"

"Tu non avrai affatto il mio oro
E neanche le mie ricchezze;
Sono venuta per vederti impiccata,
E impiccata tu sarai."

"O buon Giudice, caro signor Giudice,
Abbi pietà solo per un momento!
Mi par di vedere mio fratello
Che passa a cavallo il recinto.
"Fratello, o fratello, un po' del tuo oro
Ed anche delle tue ricchezze!
Salva il mio corpo da quella tomba
Ed il mio collo dalla forca!"

"Tu non avrai affatto il mio oro
E neanche le mie ricchezze;
Sono venuto per vederti impiccata,
E impiccata tu sarai."

"O buon Giudice, caro signor Giudice,
Abbi pietà solo per un momento!
Mi par di vedere mia sorella
Che passa a cavallo il recinto.
"Sorella, o sorella, un po' del tuo oro
Ed anche delle tue ricchezze!
Salva il mio corpo da quella tomba
Ed il mio collo dalla forca!"

"Tu non avrai affatto il mio oro
E neanche le mie ricchezze;
Sono venuta per vederti impiccata,
E impiccata tu sarai."

"O buon Giudice, caro signor Giudice,
Abbi pietà solo per un momento!
Mi par di vedere il mio fidanzato
Che passa a cavallo il recinto.
"Amore, amore mio, un po' del tuo oro
Ed anche delle tue ricchezze!
Salva il mio corpo da quella tomba
Ed il mio collo dalla forca!"

"Certo che avrai un po' del mio oro
Ed anche delle mie ricchezze;
Sono venuto per vederti salva,
E salva tu sarai."

14/3/2007 - 21:59




Lingua: Inglese

Aggiungerei che la versione dei Led Zeppelin musicalmente nasce dal sapiente “saccheggio” e “riciclaggio” (così è, anche se qualcuno preferisce usare sostantivi come “tributo” od “omaggio”) che loro e tanti altri artisti bianchi di ieri e di oggi (dai Rolling Stones a Moby) hanno sempre fatto della musica nera. Come dimenticare infatti che la “Gallows Pole” zeppeliana è una cover della “Gallis Pole” Huddie Ledbetter, detto Leadbelly?
Ne riporto il testo (trovato sul sempre ottimo Mudcat Café)
come dalle raccolte “Bourgeois Blues: Lead Belly Legacy, Vol. 2”, edizione curata dalla Folkways delle registrazioni che Moses Asch fece negli anni 40, e “Leadbelly. The Tradition Masters” del 2002.
THE GALLIS POLE

[1930+]

Father, did you bring me the silver?
Faher, did you bring me the gold?
What did you bring me, dear father
Keep from the gallis pole?
Yeah, what did you?
Yeah, what did you?
What did you bring me – keep from the gallis pole?

In olden times years ago, when you put a man in prison behind the bars in jailhouse, if he had 15 or 25 or 30 dollars you'd save him from the gallis pole, cause they gon' hang 'im if he didn't bring 'em a little money (…)

Mother, did you bring me the silver?
Mother, did you bring me the gold?
What did you bring me, dear mother
Keep from the gallis pole?
Yeah, what did you?
Yeah, what did you?
What did you bring me – keep from the gallis pole?

Son, I've brought some silver
Son, I've brought some gold
Son, I've brought you everything
Keep you from the gallis pole
Yeah, I've brought it
Yeah, I've brought it
I've brought you – keep you from the gallis pole

Wife, did you bring me the silver?
Wife, did you bring me the gold?
What did you bring me, dear wife
Keep from the gallis pole?
Yeah, what did you?
Yeah, what did you?
What did you bring me – keep from the gallis pole?

Friend, did you bring me the silver?
Friend, did you bring me the gold?
What did you bring me, dear friend
Keep from the gallis pole?
Yeah, what did you?
Yeah, what did you?
What did you bring me – keep from the gallis pole?

inviata da Bartleby - 10/11/2010 - 10:48




Lingua: Inglese

La versione di Jean Ritchie, in molti dei dischi di questa ormai ultranovantenne appalachiana virtuosa della voce e del dulcimer.
A cominciare da “Jean Ritchie” del 1957, per finire con “Jean Ritchie: Ballads from her Appalachian Family Tradition” pubblicato dalla Smithsonian Folkways Recordings nel 2003.

Jean Ritchie
Jean Ritchie: Ballads from her Appalachian Family Tradition
THE HANGMAN SONG

Hangman, hangman, slack up your rope
Slack it for awhile
I look over yonder and I seen Pa coming
Coming for many a mile.

Say Pa, say Pa, have you brung me no gold,
Gold to pay my fine?
No sir, no sir, brung you no gold,
Gold to pay your fine,
I've just come for to see you hanged
All on the gallows line.

Hangman, hangman, slack up your rope
Slack it for awhile
I look over yonder and I see Ma coming
Coming for many a mile.

Say Ma, say Ma, have you brung me no gold,
Gold to pay my fine?
No sir, no sir, brung you no gold,
Gold to pay your fine,
I've just come for to see you hanged
All on the gallows line.

Hangman, hangman, slack up your rope
Slack it for awhile
I look over yonder, seen my true love coming
Coming for many a mile.

True love, I stretch my hand to thee
No other help I know;
If you withdraw your hand from me
O whither shall I go?

True love, true love, have you brung me no gold,
Gold to pay my fine?
Yes sir, yes sir, brung you some gold,
Gold to pay your fine,
I've not come for to see you hanged
All on the gallows line.

It's hard to love, hard to be loved,
Hard to make up your mind;
You've broke the heart of many poor girl
True love, but you won't break mine.

inviata da Bernart Bartleby - 18/11/2014 - 14:29


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org