Lingua   

Tutt'eguale song 'e criature

Enzo Avitabile
Lingua: Napoletano

Scarica / ascolta

Loading...

Guarda il video

Loading...

Ti può interessare anche...

Penso che non me ne andrò
(99 Posse)
E a Maronn’ accumparett’ in Africa
(Enzo Avitabile)
Crucifixus
(Enzo Avitabile)


Enzo Avitabile & Bottari
Dall'album "Salvamm 'o munno"
salvamm o munno

Vivene sott terr a Bucarest
sniffann'a coll a dint'e buste
a Bagdad invece ancora ngopp 'e mure
stann azzeccati 'e schizzi d'uocchie de guagliuni
ninni int' 'e favellass tutt'arrepezzati
stelle sgravugliate e luna ammappuciata
pierzichi niri niri de mamma africana
spuorchi e chine de famm nun arrivano a dimane

Tutt'eguale song 'e criature
nisciuno è figlio de nisciuno
tutt nati dall'ammore
se sape come si nasce
ma nun se sape comme se more
tutt'eguale song 'e criature
nisciuno è figlio de nisciuno

è figlio d'albanese e nato miez 'o mar
attiento ca se magneno 'e piscican
cu 'o mucc o' naso e cu o' fucile n'mano
adda fa l'omo si è serbo o afgano
o' Kurdistan semp e stessi pann
Haiti da na discarica o' mmagna' aunanne
ciuri cu l'uocchie a mmandorla jettati miezo 'a via
a orient a pagament pe sstrani ffantasie

Tutt'eguale song 'e criature
nisciuno è figlio de nisciuno
tutt nati dall'ammore
se sape come si nasce
ma nun se sape comme se more
tutt'eguale song 'e criature
nisciuno è figlio de nisciuno

int'a nu prato verde
annà pazzià
nun s'anna stutà 'e suonne
s'anna fa vulà
nun s'anna mai deludere
nun s'anna mai tradì
nun s'anna abbandunà
nun s'anna fa suffrì

Tutt'eguale song 'e criature
nisciuno è figlio de nisciuno
tutt nati dall'ammore
se sape come si nasce
ma nun se sape comme se more
tutt'eguale song 'e criature
nisciuno è figlio de nisciuno

inviata da Lorenzo Masetti - 30/8/2006 - 09:09


confronta con l'originale

confronta con un'altra versione

Lingua: Inglese

Versione inglese dal libretto dell'album
English version from the CD booklet

CHILDREN ARE CREATED EQUAL

They live under ground in Bucharest
sniffing glue from wraps
on the walls of Baghdad instead
the sketched eyes of children still affixed
the children in the "favelas" are all patched up
entangled stars and crumpled up moons
black black tufts of African mothers
dirty and hunger-stricken they will never see tomorrow

Children are created equal
nobody is nobody's child
they're all born from love
we know how we are born
but we know not how we die
children are created equal
nobody is nobody's child

Son of an Albanian born in the middle of the sea
watch out the sharks will eat him up
with snot in the nose, and shortguns in hand
so are men whether Serbs or Afghans
in Kurdhistan, always the same lies!
in Haiti from marines dump, gathering food
flowers with almond shaped eyes astrew in the middle of the road
to the east paying for strange fantasies

Children are created equal
nobody is nobody's child
they're all born from love
we know how we are born
but we know not how we die
children are created equal
nobody is nobody's child

On a green plain
let them play
don't snuff out their dreams
let them fly
never disappoint them
never misplace their trust
never let them down
never let them suffer

Children are created equal
nobody is nobody's child
they're all born from love
we know how we are born
but we know not how we die
children are created equal
nobody is nobody's child

30/8/2006 - 09:10


confronta con l'originale

confronta con un'altra versione

Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Martin

TUTTI UGUALI SONO I BAMBINI

Vivono sotto terra a Bucarest
sniffando colla dalle buste
a Bagdad, invece, sui muri
sono appiccicati gli schizzi di occhi dei ragazzi
bimbi nelle favelas tutti rappezzati
stelle avvoltolate e luna stropicciata
ciuffi neri neri di mamma africana
sporchi e affamati non arrivano a domani

Tutti uguali sono i bambini
nessuno è figlio di nessuno
tutti nati dall'amore
si sa come si nasce
ma non si sa come si muore
tutti uguali sono i bambini
nessuno è figlio di nessuno

Figlio di albanese nato in mare
attento che se lo mangiano i pescecani
col moccio al naso e il fucile in mano
deve fare l'uomo se è serbo o afgano
il Kurdistan sempre la stessa storia
ad haiti raccogliendo cibo da una discarica
fiori dagli occhi a mandorla gettati per strada
ad oriente a pagamento per strane fantasie

Tutti uguali sono i bambini
nessuno è figlio di nessuno
tutti nati dall'amore
si sa come si nasce
ma non si sa come si muore
tutti uguali sono i bambini
nessuno è figlio di nessuno

In un prato verde
devono giocare
non si devo spegnere i sogni
si devono far volare
non si devono mai deludere
non si devono mai tradire
non si devono abbandonare
non si devono far soffrire

Tutti uguali sono i bambini
nessuno è figlio di nessuno
tutti nati dall'amore
si sa come si nasce
ma non si sa come si muore
tutti uguali sono i bambini
nessuno è figlio di nessuno

inviata da Martin - 28/12/2006 - 18:55


chiedo ad enzo di poter scaricare questa canzone mi trovo a parigi vorrei dimostrare a delle persone del posto che ci definiscono degli ali baba cioe ladri che siamo capaci di ben altro e che respirare un po di puzza di ..... non fa male un saluto al mio insegnante di matematica docente dell istituto palizzi di casoria grazie

silvio raia - 12/11/2009 - 21:59

Aggiungi...

 Nuova versione o traduzione   Commento   Segnala indirizzo per scaricare la canzone 

Pagina principale CCG
L'archivio Chi siamo Novità Guestbook Links

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org