Lingua   

Joanne Little

Sweet Honey in the Rock


Lingua: Inglese

Scarica / ascolta

Loading...

Ti può interessare anche...

Le bourreau
(Alan Stivell)
Kumar Gautan: An Open Letter From Aruna Shanbaug
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)
Bartolina Sisa
(Luzmila Carpio)


[1976]
Scritta da Bernice Johnson Reagon


Joan Little all’epoca del processo.
Joan Little all’epoca del processo.




Joan (o Jo Anne) Little è un’afro-americana che nell’agosto del 1974, all’età di 20 anni, trovandosi trattenuta per furto nella piccola prigione di Washington, North Carolina, uccise l’unica guardia presente, un bianco, che aveva cercato di violentarla. Infatti, il secondino Clarence Alligood, un bestione sessantenne del peso di oltre 90 kg, si era più volte introdotto nella cella della Little perché voleva da lei prestazioni sessuali, sempre respinte dalla donna. Ma ad un certo punto il porco si era ripresentato brandendo una piccozza e minacciando la Little di morte se non gli avesse fatto subito un bocchino. La poveretta fu costretta a succhiare l’uccello del bavoso ma, al momento dell’orgasmo, riuscì a strappargli di mano la picca colpendolo ripetutamente con violenza. Il bastardo fu lasciato giustamente a crepare mentre la Little si diede alla fuga, ma si costituì alle autorità una settimana dopo il fatto.



Joan Little fu imputata di omicidio di primo grado, crimine per cui rischiava la pena di morte, ma il suo processo divenne un evento mediatico in cui i movimenti per i diritti civili, quello femminista e quello contro la pena di morte diedero battaglia. Inoltre proprio in quel dibattimento, per la prima volta, la difesa riuscì a convincere il giudice ad applicare un metodo scientifico e non arbitrario per la scelta dei giurati, un precedente che ha cambiato radicalmente il sistema di giustizia americano.
Joan Little fu assolta perché fu dimostrato che uccise solo per resistere alla violenza del suo carceriere.
Fu rilasciata nel 1979. (fonte: Prison Culture).
Joanne Little, she’s my sister
Joanne Little, she’s our mama
Joanne Little, she’s your lover
Joanne the woman who’s gonna carry your child.

I’ve always been told since the day I was born
Leave those no good women alone
Child you better keep your nose clean
keep your butt off the street
You gonna be judged by the company you keep
Said I always walked by the golden rule
Steered clear of controversy I stayed real cool
Till along come this woman little over five feet tall
Charged and jailed with breaking the law
And the next thing I heard as it came over the news
First degree murder she was on the loose

Now I ain’t talking bout the roaring west
This is 1975 at its most oppressive best
North Carolina state the pride of this land
Made her an outlaw hunted on everyhand
Tell me what she did to deserve this name
Killed a man who thought she was fair game
When I heard the news I screamed inside
Lost all my cool my anger I could not hide
Cause now Joanne is you and Joanne is me
Our prison is the whole society
Cause we live in a land that’ll bring all pressure
to bear on the head of a woman whose
position we share

Tell me who is this Girl -
and who is she to you?

inviata da Bartleby - 17/5/2011 - 15:44


The lyrics are exactly as I remember them. And Joan's name is pronounced "Joanne" but it's spelled as she spelled it in the lyrics, FYI.

20/3/2017 - 07:55


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org