Lingua   

Incoeu l’è l’ultim dì

anonimo


Lingua: Italiano (Lombardo Milanese)


Ti può interessare anche...

Claudio Cormio e Ivan Della Mea: Sciambola
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)
Quatr'asüs par l'Ardizôn
(Collettivo Ticino Riva Sinistra)
Piazza Fratelli Bandiera
(I Gufi)


Tipico canto del soldato, di origine ottocentesca, risalente probabilmente alle guerre d’indipendenza italiana. Si esprime quel misto di allegria e di nostalgia, ma anche di invidia per coloro che hanno la fortuna di non partire.
L’ultima strofa ci indica la chiara origine di questa canzone: Seregno è un paese alle porte di Milano. Ci lascia però intendere che dovevano circolare diverse versioni riferite ai vari paesi della zona.

(da canzon.milan.it)
Incoeu l’è l’ultim dì
Doman l’è la partenza
Doman l’è la partenza
Doman l’è la partenza
Ciao morona tencia
Me tocca andà soldà.

Incoeu l’è l’ultim dì
Doman l’è la partenza
Doman l’è la partenza
Doman l’è la partenza
Bisogna avegh pazienza
De quei che resta chì.

Incoeu l’è l’ultim dì
Doman l’è la partenza
Doman l’è la partenza
Doman l’è la partenza
Serègn el resta senza
de tanta gioventù.


Lingua: Italiano

Traduzione italiana
Oggi è l’ultimo giorno
domani è la partenza
ciao bruna fidanzatina
mi tocca andar soldato.

Oggi è l’ultimo giorno
domani è la partenza
bisogna portar pazienza
se alcuni restano qui.

Oggi è l’ultimo giorno
domani è la partenza
Seregno resta senza
tanta gioventù.


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org