Language   

Domenico Modugno: Lu pisce spada

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG


Language: Sicilian


Related Songs

Wolf
(First Aid Kit)
Amara terra mia
(Domenico Modugno)
Olfatto
(Antonio Mainenti)


[1954]
Testo e musica di Domenico Modugno
1°album: Domenico è sempre Domenico [1958]

Pesca del pesce spada


Il disco fu inciso all'epoca contemporaneamente in 78 e 45 giri. Il brano, "Lu pisce spada" (in altre reincisioni Modugno lo ha intitolato 'U pisci spada) invece si riallaccia ai brani di Modugno più direttamente legati alla tradizione popolare e dei cantastorie, che furono del resto la sua prima esperienza musicale, come dichiarato da lui stesso:
« Una notte, quando avevo tre anni, fui svegliato da un suono bellissimo, che solo in seguito decifrai come il canto di un carrettiere: fu la mia prima esperienza musicale, quella per me fu la "musica" per molto tempo. Per questo ho iniziato a cantare con quelle canzoni: il cantastorie stava dentro di me, non era una scelta precisa »
La storia narrata è nota: è la tragica storia d'amore di una coppia di pesci spada. La femmina è stata catturata durante la mattanza ed esorta il compagno a salvarsi, ma il pesce si lascia catturare per morire con lei. L’autore ha spesso riferito in interviste di essersi ispirato ad una storia vera, letta in un giornale; all'inizio dell'esecuzione Modugno ripete le tipiche accalorate incitazioni dei pescatori siculi…
– Ah lu vitti, lu vitti! Ah, lu vitti 'mmenzu lu mari, beddi mei…
Lu vitti, pigghiati la varca e curriti! Curriti ca l'haju vistu, beddi..
Beddi figghi dativi da fari! Ecculu ca veni! Ecculu ca veni!
Beddu, figghiu, vaj, daj, curri, pi sant'Antoniu! Curri ca l'avemu pigghiatu.. –

« Daje, daje, lu vitti, lu vitti! Pigghia la fiocina! Accídilu, accídilu, aahaaà! »

Te pigghiaru la fimminedda,
drittu drittu 'ntra lu cori
e chiancìa di duluri
ahi ahi ahi ahi ahi ahi…

E la varca la strascinava
e lu sangu ni currìa,
e lu masculu chiancìa
ahi ahi ahi ahi ahi ahi…

E lu masculu
parìa 'mpazzutu,
cci dicìa:
– Bedda mia nun chianciiri,
bedda mia nun chianciri
dimmi tìa chi haju 'a fari? –

Rispunnìa la fimminedda
cu 'nu filu 'i filu 'i vuci:
– Scappa, scappa, amuri miu,
ca si no t'accidinu! –

– No, no, no,
no, amuri miu!
Si tu mori
vogghiu muriri
'nzieme a tìa!
si tu mori
vogghiu muriri…–

Cu 'nu sartu si truvau cu ìssa
'ncucchiu, 'ncucchiu,
cori a cori,
e accussì finíu l'amuri
di dui pisci sfurtunati...

« Daje, daje, lu vitti, lu vitti, lu vitti!
C'è puru lu masculu! Pigghia la fiocina! Accídilu, accídilu, aahhhà! »


Chista è 'na storia
d'un piscispàda:..
storia d'amuri…

Contributed by giorgio - 2009/6/6 - 07:49


da bambina quando ascotavo questa canzone mi commuovevo e chiamavo il pisce maschio romeo ela pesce spada femmina giulietta

Lia - 2009/6/12 - 10:44


Modugno è il mio cantante preferito.Poeta che nelle canzoni canta con forza l'esperienza vissuta nella sua amatissima terra pugliese.

alfredo Razzino - 2010/9/20 - 07:20


L'autore dimostra una sensibilità non comune, l'amore universale!!!

2014/3/27 - 09:18


Modugno è grande

2014/4/11 - 19:20


.....un pugliese che ama la Sicilia e le storie del Sud.
M E R A V I G L I O S O, come la sua canzone..!

SIMONE - 2014/7/5 - 13:07


Tante volte dedichiamo strade a uomini politici ma non ai grandissimi cantanti che abbiamo avuto in Italia. Sono il più grande patrimonio culturale che abbiamo degli ultimi cinquant'anni. Non cerchiamo all'estero: i nostri Modugno, De Andrè, Endrigo, Gaber, Battisti, Iannacci...sono dei monumenti. Modugno parla dell'amore e della vita al pari dei migliori poeti di tutti i tempi.

Roberto - 2014/12/4 - 05:14


Sono di Venezuela, sto imparando l`italiano è una bella lingua e Domenico Modugno un bravissimo cantante, ho dovuto ascoltare dieci volte questa canzone per capirla un po`, anche o scaricato il testo, ma non è il proprio italiano vero?? Di quale regione è il testo? Sicilia?

Luis - 2015/4/21 - 21:54


A tutti quelli che credono che questa canzone (ma anche altre) di Modugno sia cantata in Siciliano vorrei dire che invece è in perfetto dialetto Salentino nella sua variante brindisina.

Leo Dav - 2015/10/24 - 20:35


Modugno si è ispirato a una storia raccontata dal giornalista e scrittore Domenico Zappone, nato a Palmi (RC) e morto suicida nel 1976. La storia fece il giro del mondo sui giornali più famosi, ma era del tutto inventata

2018/6/14 - 15:31



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org