Language   

Ustica

Mulini a Vento
Language: Italian


Related Songs

Buonanotte Italia
(Mulini a Vento)
12 lenzuola bianche
(Renato Franchi & Orchestrina del Suonatore Jones)
Silenzio, sei mia
(Mulini a Vento)


2014
Album: Indifferenti mai
Indifferenti mai
Quel ventisette giugno
che sole che splendeva
ma dentro al DC-9
nessuno lo sapeva

Che dopo solo un'ora
quel sole si spegneva
e il tempo si fermava
per tutti quanti noi

Partivamo per tornare
dai parenti e dagli amori
ignorando quei rancori
tra paesi e fra nazioni

Nulla sapevamo
di Francia e della Libia
di nato e guerra fredda
di sismi e della cia

E il nostro stato
inizia a raccontare
che siamo in fondo al mare
e non si sa il perché

E il nostro stato
inizia ad insabbiare
noi siamo in fondo al mare
e lui lo sa il perché

Palermo all'orizzonte
un sibilo improvviso
un lampo che ci acceca
e un caccia se ne va

Sarà stata la struttura
che ha ceduto di sorpresa
sarà stato forse il vento
o la sfortuna chi lo sa

Ma tu non accettare
dello stato la menzogna
regalaci una fine
che sappia di onestà

Ricorda ottantun vite
distrutte su quel volo
rendici la pace
giustizia e verità

Ma c'è qualcuno
che non smette di lottare
noi siamo in fondo al mare
e vuol saper perché

E il nostro stato
continua a depistare
noi siamo in fondo al mare
non vuole quel perché

Dopo trent'anni
che siamo in fondo al mare
la cassazione ha detto
qualcuno dei perché

Ma il nostro stato
continua a lavorare
per far dimenticare
Noi tutti e quel perché

Contributed by Daniele dei Mulini a vento + CCG/AWS staff - 2016/3/22 - 17:58



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org