Language   

Little Black Sandals

Sia
Language: English


Related Songs

Home Movies
(Malenky Slovos)
Simona
(Antonietta Laterza)
The Judge Said
(Malvina Reynolds)


2008
Some People Have Real Problems

25 Novembre: Giornata contro la violenza sulle donne

La Giornata è stata istituita dall'Onu con la risoluzione 54/134 del 17 dicembre 1999. La matrice della violenza contro le donne può essere rintracciata ancor oggi nella disuguaglianza dei rapporti tra uomini e donne. E la stessa Dichiarazione adottata dall'Assemblea Generale Onu parla di violenza contro le donne come di "uno dei meccanismi sociali cruciali per mezzo dei quali le donne sono costrette in una posizione subordinata rispetto agli uomini".

I dati dell'Onu rivelano che il 35% delle donne nel mondo ha subito una violenza fisica o sessuale, dal proprio partner o da un'altra persona. Il rapporto sottolinea anche che due terzi delle vittime degli omicidi in ambito familiare sono donne. Nel mondo solo 119 Paesi hanno approvato leggi sulla violenza domestica e 125 sul 'sexual harrassment' (le molestie a sfondo sessuale). Dalla ricerca Onu arriva anche la conferma che prosegue la discriminazione in ambito lavorativo tra uomini e donne. I tassi di disoccupazione rimangono piu' elevati per le lavoratrici, e le donne occupate a tempo pieno nella maggior parte dei Paesi hanno uno stipendio che va dal 70% al 90% di quello dei colleghi maschi.

E in Italia, secondo i dati Istat di giugno 2015, 6 milioni 788 mila donne hanno subito nel corso della propria vita una violenza fisica o sessuale. Si tratta del 31,5% delle donne tra i 16 e i 70 anni, quasi una su tre. Ma se negli ultimi 5 anni sono leggermente diminuite le violenze fisiche o sessuali, aumenta invece la percentuale dei figli che vi assistono.

Per combattare il fenomeno sul campo fondamentali sono i Centri Antiviolenza. L'utilizzo dei fondi stanziati dal governo per tali strutture di protezione delle donne vittime non risulta sempre chiaro. E' infatti una mappa con molti buchi neri quella presentata di recente da DonneCheContano, piattaforma open data ideata da ActionAid in collaborazione con Dataninja, in occasione dell’incontro “Sulla violenza voglio vederci chiaro” organizzato con Wister (Women for Intelligent and Smart Territories) e D.i.re (Donne in Rete contro la violenza). Solo sette amministrazioni locali (Veneto, Piemonte, Puglia, Sardegna e Sicilia, Firenze e Pistoia) fanno sapere in modo chiaro e trasparente come stanno utilizzando i fondi. Per altre amministrazioni, i dati sono frammentari, deducibili reperendo altri atti amministrativi (Abruzzo) o per via del numero ridotto di strutture presenti (Valle d’Aosta e Basilicata). Per il resto delle Regioni non è stato invece possibile reperire alcun dato.
I'm being dragged down, down by the hand
The hand of a golden giant man
He's crushing my knuckles
Splitting my skin, he says he'll let go
If only I'd ask it of him

He says
Girl, it's your call
You wanna fly
You wanna fall
So I shout
I wanna get away from you
As fast as I can
I tell my feet to move it
I hope they have a plan

These little black sandals
Are walking me away
These little black sandals
Are heading the right way

These little black sandals
Are walking me away
These little black sandals
Saved my life today

So now I'm free
Free
From the big bad giant
Who was stalking me
Thank you feet, for guiding me
I'm glad somehow I got brains down there, at least

These little black sandals
Are walking me away
These little black sandals
Are heading the right way

These little black sandals
Are walking me away
These little black sandals
Saved my life today

Sometimes I'm tempted
Sometimes I am
I would be lying if I said I didn't miss that giant man
He was the line between pleasure and pain
But me and the feet have some years to reclaim

These little black sandals
Are walking me away
These little black sandals
Are heading the right way

These little black sandals
Are walking me away
These little black sandals
Saved my life today

Contributed by dq82 - 2015/11/25 - 15:03



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org