Lingua   

My Prime of Youth Is but a Frost of Cares

Chidiock Tichborne


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

To Leon Czolgosz
(Rob Lincoln)
Voyez la grande offense
(anonimo)
Ein neu Lied Herr Ulrichs von Hutten
(Ulrich Von Hutten)


[1586]
Versi di Chidiock Tichborne (1562?-1586) “on the eve of his execution”.
Messi in musica già nel 1594 da John Mundy (1550 o 1554-1630), compositore e organista inglese del Rinascimento.



La famiglia di Chidiock Tichborne era di Southampton ed era di fede cattolica.
Quando Elisabetta I, anglicana, salì al trono inizialmente tollerò il cattolicesimo ma allorchè, nel 1570, fu scomunicata da papa Pio V (per via dell’imprigionamento di Maria Stuarda - e della violenta repressione di una rivolta cattolica nel nord dell’Inghilterra) l’atteggiamento della Regina cambiò radicalmente ed il culto cattolico fu dichiarato illegale. Il giovane Tichborne e suo padre furono più volte arrestati con l’accusa di aver introdotto dall’estero “reliquie papiste”.
Nel 1586 Chidiock Tichborne fu coinvolto nel cosiddetto “caso Babington”, uno dei tanti complotti orditi da cattolici contro Elisabetta I, sventato in extremis da agenti infiltrati coordinati dal capo dei servizi di spionaggio di corte, Sir Francis Walsingham.
Chidiock Tichborn fu arrestato con una dozzina di altri congiurati, tutti rinchiusi nella Torre di Londra, processati e condannati a morte.



Dalla sua cella, alla vigilia dell’esecuzione, scrisse questa poesia di commiato indirizzata alla moglie Agnese.
Il giorno seguente, 20 settembre 1586, Tichborn e altri 6 cospiratori furono condotti al supplizio e giustiziati in modo particolarmente atroce: furono sviscerati vivi, poi impiccati e infine fatti a pezzi.
L’esecuzione fu talmente raccapricciante da suscitare proteste e solidarietà coi condannati, tant’è che la regina ordinò che tutti gli altri fossero impiccati ed eviscerati da morti...
L’anno seguente la feroce Elisabetta si liberò anche di Maria Stuarda, accusata - ingiustamente peraltro, visto che era reclusa da quasi 20 anni - di essere la mandante di tutti i complotti orditi dai cattolici: l’8 febbraio 1587 la regina degli scozzesi fu mandata a morte per decapitazione nel castello di Fotheringay.
My prime of youth is but a frost of cares
My feast of joy is but a dish of pain
My crop of corn is but a field of tares
And all my good is but vain hope of gain
My life is fled, and yet I saw no sun
And now I live, and now my life is done.

My tale was heard, and yet it was not told
My fruit is fallen and yet my leaves are green
My youth is spent and yet I am not old
I saw the world and yet I was not seen
My thread is cut, and yet it was not spun
And now I live, and now my life is done.

I sought my death and found it in the womb
I looked for life and saw it was a shade
I trod the earth and knew it was my tomb
And now I die and now I was but made
My glass is full, and now my glass is run
And now I live, and yet my life is done.

inviata da Bernart Bartleby - 15/6/2014 - 13:39


Modalità d’esecuzione all’epoca di Elisabetta I e Giacomo I d’Inghilterra. La stampa si riferisce a quella di Guy Fawkes (e complici), cospiratore cattolico giustiziato nel gennaio 1606.
Modalità d’esecuzione all’epoca di Elisabetta I e Giacomo I d’Inghilterra. La stampa si riferisce a quella di Guy Fawkes (e complici), cospiratore cattolico giustiziato nel gennaio 1606.

Bernart Bartleby - 15/6/2014 - 17:10



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org