Language   

Et la fête continue

Jacques Prévert


Language: French


Related Songs

Hoy no me levanto yo
(Chicho Sánchez Ferlosio)
To był chłop
(Jan Skrzek)
Bang the Drum All Day
(Todd Rundgren)


‎[1946]‎
Dalla raccolta “Paroles”‎

Les Frères Jacques chantent Prévert

Musica di Joseph Kosma (1905-1969), compositore francese di origine ungherese che mise in ‎musica molte delle poesie di Prévert.‎
Interpretata da Les Frères Jacques nel disco “Les Frères Jacques chantent Prévert"‎

Poètes 2 et 3

Recitata anche da Serge Reggiani nell’album “Poètes 2 et 3” del 1974, su musica di ‎‎Dmitrij ‎Dmitrievič Šostakovič. Nei crediti le parti vocali in francese sono attribuite a Jeanne Perret, ‎autrice negli anni 30 dell’inno del Fronte Popolare intitolato “Au-devant de la vie” e collaboratrice ‎di Šostakovič nella realizzazione della colonna sonora di alcuni film del realismo sovietico.‎

Credo che possa stare bene nel percorso ‎‎Mort au Travail / Morte al Lavoro
Debout devant le zinc
Sur le coup de dix heures
Un grand plombier zingueur
Habillé en dimanche et pourtant c'est lundi
Chante pour lui tout seul
Chante que c'est jeudi
Qu'il n'ira pas en classe
Que la guerre est finie
Et le travail aussi
Que la vie est si belle
Et les filles si jolies
Et titubant devant le zinc
Mais guidé par son fil à plomb
Il s'arrête pile devant le patron
Trois paysans passeront et vous paieront
Puis disparaît dans le soleil
Sans régler les consommations
Disparaît dans le soleil tout en continuant sa chanson

Contributed by Dead End - 2012/10/17 - 11:08



Language: Italian

Traduzione italiana dal blog di Elettra Prodan
E LA FESTA CONTINUA

E la festa continua
In piedi davanti al banco di zinco
Verso le dieci del mattino
Un idraulico robusto specialista nello zinco
Vestito della festa eppure è lunedì
Canta solo per sé
Canta che è giovedì
Che a scuola non andrà
Che la guerra é finita
E anche il suo lavoro
E che la vita é bella
E le donne bellissime.
E barcollando davanti allo zinco
Ma ben diretto dal suo filo a piombo
Si ferma di botto davanti al padrone
Tre contadini passeranno e pagheranno
Poi scompare nel sole
Senza pagare la consumazione
Scompare nel sole continuando la canzone.‎

Contributed by Dead End - 2012/10/17 - 11:11


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org