Lingua   

أناديكم (Unadikum)

Tawfiq Zayyad / توفيق زياد
Lingua: Arabo

Scarica / ascolta

Loading...

Guarda il video

Loading...

Ti può interessare anche...

Restare umani
(Carlo Piras)
Restiamo umani... (Stay Human..)
(Agnese Ginocchio)
Capitano Utopia
(Massimiliano Tagliente)

Vittorio Arrigoni
Vittorio Arrigoni

Poesia di Tawfiq Zayyad (1966)
Musica di Ahmed Kaabou (1975)

Questo inno della Resistenza palestinese, musicato da Ahmed Kaabou, è dedicato alla memoria di Vittorio Arrigoni e di tutti coloro che ne hanno condiviso gli ideali. Restiamo umani!

أناديكم


..أشد على أياديكم
أبوس الأرض تحت نعالكم
وأقول: أفديكم
وأهديكم ضيا عيني
ودفء القلب أعطيكم
فمأساتي التي أحيا
.نصيبي من مآسيكم
أناديكم
..أشد على أياديكم
أنا ما هنت في وطني ولا صغرت أكتافي
وقفت بوجه ظلامي
يتيما، عاريا، حافي
حملت دمي على كفي
وما نكست أعلامي
وصنت العشب الأخضر فوق قبور أسلافي
!!أناديكم... أشد على أياديكم

inviata da Flavio - 22/4/2011 - 12:01


confronta con l'originale

confronta con un'altra versione

Lingua: Arabo

Ecco la translitterazione dal testo in arabo.

Unadikum
ashuddu ‘ala eyadikum
wa ebussu'l'arda
tahte ni‘alikum
wa equlu efdikum
wa uhdikum deya ‘ayneyy
wa dif’el qalbi a‘tikum
Fe me’sati’lleti ahya
Nasibi min ma’sikum
Ena ma huntu fi watani
wa la sagghartu ektafi
waqaftu bi wachi’zullamî
Yetimen ‘ariyen hafi
Hameltu demi ‘ala keffi
wa ma nakkestu a‘lami
wa suntu’l‘ushbe’l akhdara
Fawqa quburi eslafi

inviata da Flavio - 12/6/2011 - 15:11


confronta con l'originale

confronta con un'altra versione

Lingua: Inglese

Versione inglese da questo sito

UNADIKUM (I CALL ON YOU )

I call on you
I clasp your hands
I kiss the ground under your feet
And I say: I offer my life for yours
I give you the light of my eyes
as a present
and the warmth of my heart
The tragedy I live
is that I share your tragedies
I call on you
I clasp your hands
I was not humiliated in my homeland
Nor was I diminished
I stood up to my oppressors
orphaned, nude, and barefoot
I carried my blood in my palm
I never lowered my flags
I guarded the green grass
over my ancestor’s graves
I call on you
I clasp your hands

inviata da adriana - 22/4/2011 - 17:24


confronta con l'originale

confronta con un'altra versione

Lingua: Italiano

Versione italiana

CHIAMANDOTI

Vi chiamo tutti
vi stringo le mani
bacio la terra sotto i tuoi piedi
e dico: offro la mia vita per la vostra
vi do la luce dei miei occhi
come regalo
e il calore del mio cuore.
la tragedia che vivo
è che il mio destino è lo stesso tuo destino.
Vi chiamo tutti
vi stringo le mani
non sono stato umiliato nel mio paese
e nemmeno mi sono ritratto dalla paura
rimango in piedi davanti ai miei oppressori
orfano, nudo, scalzo
ho portato il mio sangue sulle mani
e non ho abbassato le bandiere
ho preservato l'erba verde
sulle tombe dei miei antenati
Vi chiamo tutti
vi stringo le mani.

inviata da Flavio - 23/4/2011 - 16:08


confronta con l'originale

confronta con un'altra versione

Lingua: Francese

Version française de Riccardo Venturi
16 avril 2012

L'APPEL

Je vous appelle tous
je vous serre les mains
j'embrasse la terre sous tes pieds
et dis: j'offre ma vie pour la vôtre
je vous fais cadeau
de la lumière de mes yeux,
et de la chaleur de mon cœur.
La tragédie que je vis
c'est que ma sort est pareille à ta sort.
Je vous appelle tous
je vous serre les mains
je n'ai pas été humilié dans mon pays
je n'ai pas reculé de peur non plus
je reste debout en face de mes oppresseurs
orphelin, nu, déchaussé
j'ai porté mon sang dans mes mains
et je n'ai pas baissé les drapeaux
j'ai préservé l'herbe verte
sur les tombeaux de mes ancêtres
Je vous appelle tous
je vous serre les mains.

16/4/2012 - 19:04


confronta con l'originale

confronta con un'altra versione

Lingua: Greco moderno

Μετέφρασε στα Ελληνικά ο Ρικάρντος Βεντούρης
16. Απρίλη 2012
Versione in greco di Riccardo Venturi
16 aprile 2012

"Αυτός ο ύμνος της Παλαιστίνιας αντίστασης, μελοποιημένος από τον Αχμέντ Καάμπου, αφιερώνεται στη μνήμη του Βιττόριο Αρριγκόνι και όλων, που συμμερίζονται τα ιδανικά του. Ας μείνουμε ανθρώπινοι!"

ΚΑΛΩΝΤΑΣ ΣΕ

Σας καλώ όλους
σας σφίγγω τα χέρια
φιλώ το χώμα κάτω απ' τα πόδια σου
και λέω· δίνω τη ζωή μου για τη δική σας
σας δίνω το φως των ματιών μου
ως δώρο
και τη ζέστη της καρδιάς μου.
Η τραγωδία που τη ζω
είναι ότι η μοίρα μου είναι η ίδια μοίρα σου.
Σας καλώ όλους
σας σφίγγω τα χέρια
δεν έχω ταπεινωθεί στη χώρα μου
κι ούτε δεν έχω αποσυρθεί απ' το φόβο μου
μείνω όρθιος μπροστά στους καταπιεστές μου
ορφανός, γυμνός, ξυπόλητος
έχω φέρει το αίμα μου στα χέρια
και δεν έχω χαμηλώσει τις σημαίες
έχω προστατεύσει το πράσινο χορτάρι
στους τάφους των προγόνων μου
Σας καλώ όλους
σας σφίγγω τα χέρια

16/4/2012 - 15:39


confronta con l'originale

confronta con un'altra versione

Lingua: Inglese

Trascrizione dei sottotitoli in inglese della versione del DARG team

Palestine is sorry for Losing your brother
R.I.P we'll never forget about you
No words can ever describe you brother
Not even how to stay human brother
promise to tattoo my chest
and write Resistance on every wall in my brain brother
you'll never fade away brother
your name is eternal in Gaza brother

Calling for you and holding your hands
kissing the land beneath your feet
And welling to give my life away for you
Calling for you and holding your hands
kissing the land beneath your feet
And welling to give my life away for you

From the west but was adopted by Palestinian
coming on freedom ships returning covered on Palestinian flag
For peace you came yet were targeted by peace enemies
a crime without religion taht violated your body
We promise to keep on your message of freedom
a revolution that ends in victory and to have aour land free brother
Injustice has reach its limit and will never end untill
the people are united and land is back
Our land is calling for you all

Calling for you and holding your hands
kissing the land beneath your feet
And welling to give my life away for you
Calling for you and holding your hands
kissing the land beneath your feet
And welling to give my life away for you

Calls for peace were intercepted by the invaders
holding and helping hands
never cared for death his heart beats out loud
refusing to be silenced and shout out loud
Onadekom "calling for you" and hold into your hands
you are not weak, weak who stands on your way of freedom
kissed the land write resistance on his arm
was betrayed on a blink of an eye
Tears come out, candles were lit
your memory will last for ever

Calling for you and holding your hands
kissing the land beneath your feet
And welling to give my life away for you
Calling for you and holding your hands
kissing the land beneath your feet
And welling to give my life away for you

Say Vittorio symbol of peace and love symbol of my believe
in what is right and symbol of the people willpower
say Vittorio plant strenght in us, taking out fear and evil
say Vittorio, R.I.P. a word said by alla your brothers you have had in Gaza
say Vittorio remembering you is an endless honor in every Palestinian house for ever
you are Palestinian Vik what, you are Palestinian and I call for you

inviata da DonQuijote82 - 14/9/2011 - 10:38


confronta con l'originale

confronta con un'altra versione

Lingua: Italiano

Versione italiana del testo del DARG team:

Per ricordare il lavoro ,l'impegno e il cuore di Vittorio Arrigoni il DARG TEAM di Gaza ha riarrangiato Onadekum , noto motivo arabo di Ahmad Qabour (su testo tratto da una poesia del poeta e uomo politico palestinese di Nazareth Tawfiq Zayad )

CHIAMANDOTI

La Palestina è addolorata per perderti, fratello
Riposa in pace, non ti dimenticheremo mai, fratello
Nessuna parola potrà mai descriverti, fratello
Neppure come rimanere umani, fratello
Promessa di tatuare il mio petto
e scrivere resistenza in ogni muro nel mio cervello, fratello
Non sei mai morto, fratello
Sei vivo nel mio testo, fratello
Non sei mai svanito, fratello
Il tuo nome è eterno a Gaza, fratello

Chiamandoti e tenendoti le mani
Baciando la terra sotto ai tuoi piedi
E desiderando dare la mia vita per te
Chiamandoti e tenendoti le mani
Baciando la terra sotto ai tuoi piedi
E desiderando dare la mia vita per te

Dall'occidente ma è stato adottato come un Palestinese
Arrivando su navi di libertà, ritornando coperto dalla bandiera palestinese
Sei venuto per la pace, segnato come bersaglio dai nemici della pace
Un crimine senza alcuna religione che ha violato il tuo corpo
Promettiamo di mantenere vivo il tuo messaggio di libertà
Una rivoluzione che finisce con la vittoria e liberare la nostra terra, fratello
L'ingiustizia ha raggiunto i suoi limiti, e non finirà mai finché
Il popolo non sarà unito e la terra sarà restituita
La nostra terra sta chiamando tutti voi

Chiamandoti e tenendoti le mani
Baciando la terra sotto ai tuoi piedi
E desiderando dare la mia vita per te
Chiamandoti e tenendoti le mani
Baciando la terra sotto ai tuoi piedi
E desiderando dare la mia vita per te

Il richiamo per la pace è stato intercettato dagli invasori
Le mani che mantengono e aiutano
Non si sono mai preoccupate della morte, il suo cuore batte forte
Rifiutando di farsi ridurre al silenzio e gridando forte
Chiamandoti e tieni tra le tue mani
Non sei debole, debole che sta in piedi sul tuo cammino di libertà
Baciata la terra scrive resistenza sul suo braccio
È stato tradito da un lampo in un occhio
Escono le lacrime, le candele sono state accese
Il tuo ricordo durerà per sempre

Chiamandoti e tenendoti le mani
Baciando la terra sotto ai tuoi piedi
E desiderando dare la mia vita per te
Chiamandoti e tenendoti le mani
Baciando la terra sotto ai tuoi piedi
E desiderando dare la mia vita per te

Dì Vittorio, simbolo di pace e di amore, simbolo del mio credo
in ciò che è giusto, e simbolo della forza di volontà dei popoli
Dì Vittorio, pianta la resistenza in noi, mandando via la paura e il male
Dì Vittorio, riposa in pace è la parola detta da tutti i tuoi fratelli che hai avuto a Gaza
Dì Vittorio, ricordandoti in un onore infinito in ogni casa palestinese per sempre
Tu sei Palestinese Vik, tu sei Palestinese e io ti chiamo

inviata da Adriana - 9/6/2011 - 13:02


Ci sarebbe un errore nella traduzione inglese: secondo una buona parte delle traduzioni su internet, quel "but my share" sarebbe "that I share". http://www.arabicmusictranslation.com/2009/09/ahmed-qabour-im-calling-you-ounadikom.html

Flavio - 23/4/2011 - 16:26


flavio .... grazie
utilizzero questa traduzione per un video che vorrei fare su quanto di importante ci ha dato Vittorio e la sua lotta pacifica ..
questo è il canale YT sul quale troverai il lavoro quando lo pubblichero
http://www.youtube.com/user/LiberoMediterraneo

grazie davvero per la traduzione

stay human
flA

flavia - 1/5/2011 - 17:31


grazie milee per aver pubblicato anche le traduzioni. forse chiedo troppo ma non è possibile postare anche il testo originale con i nostri caratteri, così da poterla cantare in arabo anche non lo si sa leggere?
naty

9/6/2011 - 12:23


grazie flavio!!!!! fantastico!!

9/9/2011 - 18:17


grazie flavio! solo una cosa: un mio amico marocchino me l'ha scritta...ma in maniera diversa! forse lui ha traslitterato per suoni....
cmq mi sembra più rispondente questa!!
mitici!!!
naty

9/9/2011 - 18:26


15 Aprile 2012

NEWS 19859

CCG/AWS Staff - 14/4/2012 - 16:20


Ciao Vik! Dalle montagne della Valle di Susa Restiamo Umani!

421898 281757218564740 166570006750129 656540 1000655635 n


Oggi è passato un anno dalla morte di Vik, Vittorio Arrigoni, nella sua Palestina. Dalla nostra Valle di Susa si alza alto il nome di Vik è il suo motto che abbiamo scritto su tanti striscioni, ce lo siamo detto molte volte e ci proviamo sempre: Restiamo Umani! E’ difficile di fronte a tutto quello che vediamo accadere al popolo palestinese, ed è difficile vedendo i muri, i recinti, i fili spinati, i militari qui nel cuore della nostra Valle. Ma è per Vik, per quelli come Vik, per gli ideali di Vik che continuiamo a lottare, con Vittorio nel cuore!
Da:NOTAV.INFO

adriana - 15/4/2012 - 17:48


Lo so che sono il solito rompi, ma questa pagina è un po' incasinata, andrebbe riordinata, prima tutte le versioni della poesia di Tawfiq Zayyad, poi le 2 versioni del DARG team. (se potessi farlo lo farei io)

(DQ82)

E' senz'altro vero e me ne occuperò io stesso a breve. Quanto al fatto se tu possa farlo da solo o meno, basta che tu faccia richiesta per diventare amministratore del sito; potresti così, una volta imparato come si fa (e se ho imparato io, purissimo analfabeta informatico quale sono...), occuparti da solo dell'editing delle canzoni che inserisci, che sovente è altrettanto incasinato! :-PP Saluti e pensaci. [RV]

17/4/2012 - 09:16


Caro Riccardo, sono a vostra disposizione

DQ82 - 19/4/2012 - 09:14


Una lettera di Vittorio Arrigoni

adriana - 15/4/2013 - 10:30


adriana - 16/4/2014 - 14:49

Aggiungi...

 Nuova versione o traduzione   Commento   Segnala indirizzo per scaricare la canzone 

Pagina principale CCG
L'archivio Chi siamo Novità Guestbook Links

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org