Lingua   

E sono morto giovane

Leonardo Licheri
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Son maritata giovane
(anonimo)
La legge giusta
(Modena City Ramblers)
Cadono le bombe
(Leonardo Licheri)

genova pestaggi
Genova - G8

Avvicinandosi il decimo anniversario dei fatti di Genova, ho scritto un ricordo di Carlo Giuliani, esemplato su - e da cantarsi sull’aria di - un canto dell’emigrazione della fine dell’Ottocento: Son maritata giovane.

E sono morto giovane
l’età di venti anni
quello che mi ha ucciso
l’era carabinier
l’era carabinier

e son rimasto a terra
con una pena al cuore
era per la mia mamma
poterla riveder
poterla riveder

e sento quelli che chiamano
ma non so più il mio nome
tutti i momenti che passano
mi sento di morir
mi sento di morir

e devo andare a Genova
Genova libertà
Genova Genova Genova
Genova libertà
Genova libertà

inviata da Leonardo Licheri - 4/4/2011 - 18:10

Aggiungi...

 Nuova versione o traduzione   Commento   Segnala indirizzo per scaricare la canzone 

Pagina principale CCG
L'archivio Chi siamo Novità Guestbook Links

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org