Lingua   

A Carlo

Taranta Terapy
Lingua: Italiano (Calabrese)


Ti può interessare anche...

Muerte Accidental De Un Anarkista
(Los Muertos de Cristo)
La triste danza
(Marco Del Giudice)
Non ricordo più del mare
(Andrea Sisti)

genova pestaggi
Genova - G8

Album :Odissea nella terra del vento

T'averra vulutu canuscia, ma nun'ai'fatt'a tiempu
E mo sientu lu vientu ca mi rota 'ndra miduddra
Averra vulutu essari li assiem'a tia
'ppi putiri stringerti li manu
E subitu 'ndra l'uacchi mi cumpara lu dumani

Senta cumu chiova 'ndra 'ssu cori
U vientu mi farà vulari

Di tutto ciò rimane un'immagine sbiadita
Gli occhi di mio padre lucidi e tristi:
"Ni stann'ammazzannu dintra lu cori
I figli di 'ssa terra moranu
N'i stannu ammazzannu"

inviata da adriana - 15/6/2005 - 17:13


confronta con l'originale

Lingua: Italiano

Versione italiana da:http://www.piazzacarlogiuliani.org/carlo/canzoni/canzoni.php

Avrei voluto conoscerti, ma non ho fatto in tempo
E ora sento il vento che mi tortura la mente
Avrei voluto essere lì insieme a te
Per poter stringerti le mani
E subito negli occhi mi appare il domani

Senti come piove nel mio cuore
Il vento mi farà volare

Di tutto ciò rimane un'immagine sbiadita
Gli occhi di mio padre lucidi e tristi:
"Ci stanno colpendo al cuore
I figli di questa terra muoiono
Ce li stanno ammazzando"

inviata da adriana - 15/6/2005 - 19:04


sono stupito che una mia canzone si trovi qui senza che io ne sapessi niente, grazie adriana chiunque tu sia...

Vlad (taranta terapy)

Vladimir - 8/7/2005 - 03:43


Adriana è la nostra principale collaboratrice e "monitoratrice" di testi, Vlad. Difficile che le sfugga qualcosa! :-)
Grazie a te per quello che hai scritto, Vlad.

Riccardo Venturi - 9/7/2005 - 10:43

Aggiungi...

 Nuova versione o traduzione   Commento   Segnala indirizzo per scaricare la canzone 

Pagina principale CCG
L'archivio Chi siamo Novità Guestbook Links

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org