Assalti Frontali

Canzoni contro la guerra di Assalti Frontali


Gli Assalti Frontali sono di Roma e nascono quando il progetto Onda Rossa Posse e il movimento della Pantera muoiono, vale a dire nel 1990/91. All'inizio il gruppo traeva ispirazione da Radio Onda Rossa appunto, ma poi la situazione si è alquanto evoluta e con la fine dell'Onda Rossa Posse (la quale può comunque vantarsi del fatto che, tra i suoi tanti pregi, è stata la prima Posse, il primo gruppo in assoluto ad aver inciso un disco rap in italiano, facendo un po' da faro per tutte le altre Posse che sono nate di lì a poco), i suoi storici componenti (MILITANT A, CASTRO X, NCOT, BRUTOPOP) hanno dato vita ad altri progetti, tra cui AK-47 e Assalti Frontali. Proprio questi ultimi sono ben presto diventati un importante punto di riferimento per tutto il rap militante e il loro "Terra di Nessuno" rimane tuttora uno dei capolavori del rap/hip-hop italiano, sia per la sua originalità sia per il suo grande e importante contenuto (che dovrebbe far riflettere tanti nuovi rappers italiani). Quest'album fu prodotto con la collaborazione di numerosi altri gruppi rap di qualità nostrani, come Lou X e gli LHP ed ebbe veramente un forte impatto su tutta la scena. Tanto che numerose majors tentarono di far firmare un contratto al gruppo, il quale ha però sempre rifiutato un aggancio con ogni tipo di potere, ed ha continuato sulla strada dell'autoproduzione, fino ad arrivare a creare un vero e proprio studio di registrazione nello storico C.S.O.A. Forte Prenestino.
Da non dimenticare anche la cassettina fatta circolare durante la Guerra nel Golfo, chiamata Uniti contro la Guerra, che radunava molti rappers della scena romana e non solo e che rappresentava un importante manifesto ideale e ideologico contro la dannata Guerra in Iraq del 1991 e contro tutte le scelte belliche dei potenti in genere.
Ma gli Assalti Frontali non si fermano e, dopo 4 anni di silenzio, rimasti soltanto MILITANT A, TESTIMONE OCULARE e BRUTOPOP, nel 1996 hanno sconvolto tutti, facendo uscire il nuovo "Conflitto", il quale contiene forti influenze rock, con basi "dure" suonate dal vero dai BrutoPop, andando ancora una volta a colpire diritto l'ascoltatore (proprio come dice il nome del gruppo), senza mezzi termini nè pregiudizi di nessun genere.
Che cosa ci staranno preparando gli Assalti per il prossimo album??? Impossibile indovinarlo, ma se solo dovesse seguire in parte la stessa strada dei primi due (cosa molto probabile), sarebbe sicuramenteuna bomba imperdibile...


La Discografia

Onda Rossa Posse:

* "BATTI IL TUO TEMPO" (EP, 1990, Autoprodotto)
1. Batti il tuo Tempo
2. Categorie a Rischio
3. E' quello che Siamo
4. Omaggio a Sante
5. A tempo di Rap

Uniti contro la Guerra:

* "UNITI CONTRO LA GUERRA" (EP, 1991, Autoprodotto)
1. Baghdad 1.9.9.1.
2. Baghdad 1.9.9.1. (Anti-Media)
3. Macabra Danza (Raptus)

Assalti Frontali:

* "TERRA DI NESSUNO" (Album, 1992, Autoprodotto)
1. Il Tesoro
2. Assalto Frontale (+Lou X)
3. Terra di Nessuno
4. 00199
5. Il Pendolino
6. F.O.T.T.I.T.I. (+L.H.P.)
7. Mai soli per il Mondo
8. Dobbiamo esserci
9. Una Storia Infinita
10. Questione d'Istinto
11. Sioux
12. Baghdad 1.9.9.1.
13. La Nostalgia e la Memoria
14. Gocce di Sole

* "CONFLITTO" (Album, 1996, Autoprodotto/Il Manifesto)
1. Prima Mattina
2. Devo avere una Casa per andare in giro per il Mondo
3. Dispersi nel Caos
4. In Movimento
5. Verso la grande Mareggiata
6. Sud
7. Conflitto
8. Fascisti in doppiopetto
9. Ascensore per il Patibolo
10. Sottobotta
11. Nel Giusto Posto
12. C'è Qualcuno in Casa
13. HC

* "ASSALTI FRONTALI REMIX" (EP, 1996, Autoprodotto/Il Manifesto)
1. In Movimento - Ice One Mix
2. In Movimento - Alternative Mix
3. Verso la grande Mareggiata - Ice One Mix
4. Sud Suite - BootLeg Mix

Brutopop:

* "BIENVENIDOS" (EP, 1994, Autoprodotto)
1. Il Re dei Topi
2. Bobo Merenda
3. Mediovitosi
4. Mi piace il Rap
5. Furio C. Iconoclasta
6. Baciccin
7. Pupazzi
8. Samba Patire

(Riccardo Venturi)